HomeInnovazioneInsetti come novel foods, stato dell’arte in Unione Europea e UK

Insetti come novel foods, stato dell’arte in Unione Europea e UK

Lo stato dell’arte sulle autorizzazioni all’impiego degli insetti come novel food è soggetto ad aggiornamenti sempre più rapidi, in Unione Europea come in Regno Unito (UK). A seguire le ultime novità.

1) Insetti e novel foods, lo stato dell’arte in Unione Europea

A febbraio 2022 – data del nostro ultimo aggiornamento di scenario (1) – gli insetti autorizzati e in via di autorizzazione come novel food in Unione Europea erano:

  • Tenebrio molitor (tarma della farina). Autorizzato, con ulteriori dossier in corso di valutazione,
  • Locusta migratoria. Autorizzata, con un’altra richiesta in fase di esame,
  • Acheta domesticus (grillo domestico). Autorizzato, con altre richieste sotto l’esame di EFSA,
  • Gryllodes sigillatus (grillo fasciato). In attesa di valutazione,
  • Alphitobius diaperinus (coleottero tenebrione). Idem c.s.,
  • Hermetia illucens (mosca soldato nera). Idem c.s.
  • Apis mellifera. Idem c.s. (1)

Negli ultimi mesi la situazione è evoluta rapidamente, nei termini che seguono.

Tenebrio molitor

Tarma della farina come alimento e come ingrediente (es. essiccato, polvere) (EFSA-Q-2018-00746). Dossier presentato il 28.9.18 da Belgian Insect Industry Federation. Conclusione dell’analisi del rischio attesa il 17.12.22.

Polvere della tarma della farina intera trattata con radiazioni UV (EFSA-Q-2019-00748) per incrementare il valore di vitamina D (nello specifico D3), come si è visto con altri novel foodDossier presentato il 21.11.19 da Nutri’Earth (Francia), parere EFSA atteso il 22.9.22.

Farina ricca di proteine ottenuta dalle larve fresche della tarma della farina (EFSA-Q-2021-00105). Dossier presentato il 24.2.21 dall’impresa francese Ynsect, con valutazione attesa il 4.12.22.

Locusta migratoria

Locusta come alimento in forma essiccata (EFSA-Q-2018-00513). Dossier presentato il 20.6.18 da Belgian Insect Industry Federation.

Continuano a mancare gli aggiornamenti ed è possibile l’archiviazione, ma le notizie al riguardo non sono disponibili poiché la richiesta è stata presentata prima dell’applicazione del c.d. Regolamento Trasparenza che non è retroattiva (sic!).

Acheta domesticus

Grillo domestico come alimento e come ingrediente (es. essiccato, polvere) (EFSA-Q-2018-00543). Dossier presentato da Belgian Insect Industry Federation il 3.7.18. Gli aggiornamenti non sono disponibili né accessibili per gli stessi motivi di Locusta migratoria.

La polvere di grillo intero sgrassato (EFSA-Q-2019-00589), oggetto di dossier presentato il 10.9.19 da Cricket One No Ltd (Vietnam). Il parere scientifico favorevole è stato pubblicato il 13.5.22. (2) Si attende perciò la prima un’autorizzazione su insetti novel food (con esclusiva) a operatore extra-UE.

Il grillo essiccato (EFSA-Q-2020-00748), oggetto di domanda presentata il 17.11.20 dal National Bureau of Agricultural Commodity and Food Standards (Ministry of Agriculture and Cooperatives, Thailandia), è ancora in attesa di novità peraltro inaccessibili al pubblico.

Italian Cricket Farm attende il 26.12.22 l’esito della valutazione scientifica del suo dossier presentato il 11.5.21 sulla polvere di grillo domestico (EFSA-Q-2021-00262).

Gryllodes sigillatus

Il ritiro della domanda di autorizzazione del grillo rigato essiccato come novel food (EFSA-Q-2018-00263) – da parte del richiedente SAS EAP Group – Micronutris (Francia) il 22.4.22, pochi giorni dopo la data prevista per il parere EFSA (16.4.22) – ha decretato purtroppo la conclusione della procedura. (3)

Alphitobius diaperinus

Coleottero tenebrione (alfitobio) congelato o liofilizzato (EFSA-Q-2018-00282). EFSA ha pubblicato il 4.7.22 un’opinione favorevole sul dossier presentato il 10.4.18 da Protifarm Holding NV (frattanto acquisita da Ynsect). (4)

Polveri proteiche di alfitobio (EFSA-Q-2019-00690). L’stanza è stata presentata il 30.10.19, mentre l’analisi EFSA è attesa il 26.1.23, con un clockstop che dovrebbe concludersi il 3.10.22.

Hermetia illucens

Mosca soldato nera in polvere (EFSA-Q-2019-00046) Dossier presentato il 28.1.19 da Enorm Bifactory A/S (Danimarca.). Data prevista per la conclusione della fase di analisi del rischio, 27.9.23.

Larve di mosca soldato nera raffinate per i lipidi (EFSA-Q-2022-00095). Dossier presentato da Protix B.V. il 14.2.22, a tutt’oggi senza riscontri da parte di EFSA.

Altrettanto dicasi per la polvere sgrassata di larva essiccata di mosca soldato nera (EFSA-Q-2022-00430), a esito di istanza presentata da InnovaFeed il 1.7.22.

Apis mellifera

Ape da miele europea (EFSA-Q-2019-00201). Dossier presentato da Finnish Beekeepers’ association il 22.3.19. Data prevista per la conclusione della fase di analisi del rischio 13.3.23.

2) Insetti come novel food, lo stato dell’arte in Inghilterra

A esito della Brexit, è ora possibile importare Inghilterra – ai fini del consumo umano – le sole specie di insetti di seguito elencate (reg. UE 2019/1981, All. III-bis):

– Alphitobius diaperinus,

– Acheta domesticus,

– Tenebrio molitor,

– Schistocerca gregaria,

– Locusta migratoria,

– Hermetia illucens (larva. V. note 5,6).

Gli insetti diversi – come quelli in arrivo da Paesi non inclusi in Allegato al reg. UE 2019/1981 – sono soggetti a un periodo di transizione, a condizione che essi siano stati commercializzati in UK e/o UE prima dell’1.1.18 e la loro domanda di autorizzazione come novel food venga presentata entro il 31.12.23. Food Standards Agency (FSA), nell’aggiornare tale data, ha annotato che i rischi di sicurezza alimentare legati al consumo di insetti sono generalmente bassi, nel rispetto di appropriate misure di igiene (7,8).

2.1) FSA, consultazione pubblica

FSA ha avviato una consultazione pubblica, aperta a tutte le parti interessate entro il 10.8.22, in merito alla sua decisione di mantenere in essere la misura transitoria e l’opportunità di continuare a seguire il reg. UE 2015/2283 per le autorizzazioni di insetti come novel foods in Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord.

Attualmente la FSA incoraggia invero il ricorso a una procedura apposita, ‘UK’s Regulated Products Authorisation System’, che ha finora registrato una sola domanda per l’autorizzazione di Acheta domesticus. In Irlanda del Nord è invece necessario che siano autorizzati in UE, ove non coperti dal periodo transitorio (9,10).

3) Conclusioni provvisorie

Il numero delle domande di autorizzazione di insetti come novel foods è progressivamente aumentato negli ultimi anni. Entro la fine del 2022 o l’inizio del 2023 sono attesi i regolamenti di esecuzione della Commissione Europea per autorizzare Acheta domesticus sgrassato e Alphitobius diaperinus congelato e liofilizzato (salvo ripensamenti). Gryllodes sigillatus, invece, richiederà una nuova applicazione ed autorizzazione, per il suo commercio.

L’Inghilterra non ha ancora valutato la sicurezza e autorizzato Acheta domesticus, sebbene almeno fino al 31.12.23 venga garantito il periodo transitorio alle condizioni dette. Per gli insetti non commercializzati prima dell’1.1.18 è invece necessario presentare una nuova domanda di autorizzazione. (10) Più di un quarto (26%) dei consumatori britannici risulta peraltro interessato a sperimentare gli insetti commestibili, secondo FSA (2022), soprattutto per ragioni ambientali e di sostenibilità. (11)

Dario Dongo e Andrea Adelmo Della Penna

Note

(1) Dario Dongo. Insetti a tavola, autorizzazioni Novel Food in UE. Lo stato dell’arte. GIFT (Great Italian Food Trade). 13.2.22

(2) EFSA NDA Panel (2022). Safety of partially defatted house cricket (Acheta domesticus) powder as a novel food pursuant to Regulation(EU) 2015/2283. EFSA Journal 20(5):7258, https://doi.org/10.2903/j.efsa.2022.7258  

(3) V. Reg. UE 2015/2283, art. 35, par. 2 e Reg. UE 2017/2469, art. 8, par. 5

(4) EFSA NDA Panel (2022). Safety of frozen and freeze‐dried formulations of the lesser mealworm (Alphitobius diaperinus larva) as a Novel food pursuant to Regulation (EU) 2015/2283. EFSA Journal 20(7):7325, https://doi.org/10.2903/j.efsa.2022.7325

(5) Food Standards Agency. Changes to Import Authorisations for Insects into the European Union. Animal & Plant Health Agency. 11.3.20 http://apha.defra.gov.uk/documents/bip/ovs-notes/2020-18.pdf

(6) Il reg. UE 2019/1981 e il reg. UE 2019/626 di sua modifica sono stati abrogati dal reg. UE 2021/405. L’elenco dei Paesi terzi da cui è autorizzato l’ingresso in UE di partite di insetti è ora definito nel suo Allegato XV, a norma dell’articolo 24

(7) Food Standards Agency. FSA Board Meeting – September 2021. 15.9.21, https://www.food.gov.uk/about-us/fsa-board-meeting-september-2021

(8) Food Standards Agency. Consultation launched to bring clarity to British edible insect industry. 13.7.22,

(9) Foods Standards Agency. Consultation on transitional arrangements for edible insects in Great Britain. 13.7.22,

(10) La domanda di autorizzazione relativa ad Acheta domesticus è stata presentata da Woven Network in collaborazione con Hop, come riportato nella newsletter 45 di dicembre 2021, periodo di presentazione del dossier (16.12.21)

(11) Ayla Ibrahimi Jarchlo, Lucy King (2022). Alternative Proteins: Consumer Survey. FSA (Food Standards Agency)https://doi.org/10.46756/sci.fsa.ncn554

+ posts

Dario Dongo, avvocato e giornalista, PhD in diritto alimentare internazionale, fondatore di WIISE (FARE - GIFT – Food Times) ed Égalité.

+ posts

Laureato in Tecnologie e Biotecnologie degli Alimenti, tecnologo alimentare abilitato, segue l’area di ricerca e sviluppo. Con particolare riguardo ai progetti di ricerca europei (in Horizon 2020, PRIMA) ove la divisione FARE di WIISE S.r.l. società benefit partecipa.

Articoli correlati

Articoli recenti

Commenti recenti

Translate »