Cioccolato

Salame di cioccolato

Salame di cioccolato

Salame di cioccolato, ricetta espressa

Salame di cioccolato. Un nome curioso per un dolce, ma appropriato, considerata la sua somiglianza – specie quando affettato – con il salame di carne. Tipico di diverse regioni italiane, si prepara per le feste, secondo una ricetta facilmente riproducibile in casa. Ecco come.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente (200 g), fino a renderlo fluido e senza grumi. Amalgamare benissimo il burro (150 g), opportunamente ammorbidito dalla permanenza fuori dal frigorifero. Versarlo assieme al cioccolato fuso – ormai raffreddato – 2 uova e lo zucchero (100 g), in una ciotola contenente i biscotti secchi (300 g) sbriciolati a mano. 

Modellare il composto, ben mescolato, a forma di salame e adagiarlo su un foglio di carta da forno. Avvolgerlo in un doppio strato di fogli di alluminio e riporlo in frigo per due-tre ore. Ben freddo, il salame è pronto per il porzionamento a fette. Raramente ne avanza, ma in quel caso va consumato entro un paio di giorni. Può essere anche congelato (una sola volta). A piacimento, si può servire accompagnato con un po’ di gelato alla crema oppure una piccola quantità di panna fresca.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.