Carne italiana

Pollame

Pollame

Pollame, la buona carne italiana

Il pollame è molto apprezzato tra i diversi tipi di carne. Il motivo? Oltre a essere poco grasso, il pollame è economico e versatile. Il consumo di carne di pollo é perciò cresciuto notevolmente, negli ultimi anni, per la convenienza e anche per il suo profilo nutrizionale, ideale nelle diete dimagranti.

Nella nostra penisola è il Veneto ad assicurare il maggior contributo di tipi di pollame immesso sul mercato, seguito da Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte: queste quattro regioni coprono il 79% dell’intera produzione di pollo nostrana.

La costante ricerca della qualità conferisce al pollame italiano il riconoscimento unanime di migliore e più sicuro d’Europa. Il successo è da attribuirsi a diversi elementi tra cui: l’uso di mangimi non importati, selezionati e naturali; i controlli serrati dei veterinari ufficiali ASL ante e post mortem, il rispetto delle norme riguardanti il benessere animale al fine di evitare inutili sofferenze agli animali stessi e al rischio di contaminazione di salmonella estremamente ridotto rispetto gli altri paesi grazie alle migliori condizioni igieniche garantite dai produttori italiani. Inoltre, l’allevatore è tenuto ad operare in modo da proteggere il pollame da batteri, virus e parassiti che potrebbero far insorgere malattie e rendere pericolose le carni.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento