Imballaggi

Vino, contenitori di vetro meglio della plastica

Vino, contenitori di vetro meglio della plastica

I contenitori per esportare il vino? Vetro batte plastica, almeno nel lungo periodo. Il “bag in box” si sta affermando sempre più perché infrangibile e molto pratico da usare nelle spedizioni internazionali, ma per preservare la qualità del prodotto, la bottiglia è più efficace del sacchetto.

Questo è il risultato di uno studio condotto dagli esperti di un pool di Università greche ed egiziane, che hanno confrontato l’andamento dei parametri enologici e dei composti volatili dello stesso vino bianco confezionato per un semestre a una temperatura di 20° in vetro di colore scuro e in due diversi contenitori, uno di polietilene a bassa densità (LDPE) e l’altro di etilene vinil acetato (EVA).

I dati parlano chiaro. Nei sacchetti il vino mantiene le sue caratteristiche organolettiche solo per 3 mesi, poi iniziano a degradare. In particolare, l’equipe di studiosi ha rilevato che una parte sostanziale degli aromi della bevanda veniva assorbita dai materiali plastici o andava persa a causa la carente tenuta della valvola.