parmigiano

Parmigiano Reggiano, gustose virtù nutrizionali

parmigiano reggiano crosta

Un gusto unico e valori nutrizionali di pregio fanno del Parmigiano Reggiano l’indiscusso re dei formaggi. In principio si chiamava semplicemente “grana”, ma per distinguerlo dal grana padano dal 1955 ha assunto il nome con cui è noto in tutto il mondo.

La zona di produzione comprende le province di Parma, Reggio Emilia e Modena e quelle di Mantova e Bologna, ma soltanto per le aree delimitate da due fiumi, rispettivamente a sinistra del Po e a destra del Reno. Un’area diventata nota come “l’isola del tesoro”.

I preziosi valori nutrizionali del Parmigiano Reggiano sono riconosciuti nei protocolli pediatrici di varie regioni italiane, che lo includono tra gli alimenti suggeriti per lo svezzamento dei neonati. Grazie al suo elevato tenore di proteine e aminoacidi essenziali, di calcio e vari altri sali minerali, si colloca infatti a pieno titolo tra i cibi ideali per una dieta sana ed equilibrata.

Documenti storici attestano esportazioni di Parmigiano Reggiano verso l’Inghilterra già a metà del XVII secolo. Testimone e testimonial del suo territorio, questo prezioso cacio emiliano, da lungo tempo conosciuto e apprezzato in ogni Continente, continua a mostrare anche oggi una spiccata vocazione all’export.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento