Sugo

Conserve italiane di pomodoro

Conserve italiane di pomodoro

Conserve italiane di pomodoro, export in crescita

Le conserve italiane di pomodoro segnano nel 2015 un export da record, assieme ai pelati, superando € 1.500 mln. A quantificare il trend è un’analisi dell’Oi Pomodoro da industria del Nord Italia, l’organizzazione che raggruppa le aziende italiane della filiera interamente basata nelle regioni settentrionali, dalla coltivazione alla trasformazione delle conserve.

Secondo lo studio, basato su dati Istat, l’export di conserve italiane e pelati ammonta a € 1,536 mld in valore, 1,833 mln di tonnellate in volume, a fronte di importazioni pari a un decimo, € 157 mln, per circa 180mila di t. di prodotto.

Il Belpaese si conferma quindi terzo produttore mondiale di conserve di pomodoro. Per sostenerlo nella competizione internazionale e tutelare le migliori produzioni italiane, l’Oi continua a sottolineare l’importanza di comunicare al consumatore con chiarezza l’origine della materia prima. Un’informazione sicuramente capace di orientare le scelte d’acquisto, con ulteriore beneficio per il Made in Italy.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento