Salute

Dieta vegana ai bambini

Dieta vegana ai bambini

Dieta vegana ai bambini, il parere dell’esperto

È rischioso somministrare una dieta vegana ai bambini? Attorno a questo quesito si dibatte molto. E nel dilagare della tendenza a seguire una dieta priva di alimenti di origine animale anche molte famiglie scelgono di alimentare in questo modo i propri figli. Sul tema interviene Giuseppe Stefano Morino, responsabile del Dipartimento di Dietologia Clinica dell’Ospedale Pediatrico di Roma Bambino Gesù.

Dieta da codice rosso

Secondo il professor Morino, la dieta vegana è inadatta ai bambini, specie nei primi 36 mesi di vita. Intervistato da L’intellettuale dissidente, il medico riferisce di accessi al pronto soccorso pediatrico, con codice rosso (massima gravità), di bambini malnutriti come conseguenza di un’alimentazione vegana.

Il deficit di vitamina b12 e il deficit di ferro, causati da uno stile alimentare che sottrae del tutto alimenti di origine animale, possono causare gravi malattie. Sappiamo che il ferro immagazzinato nei primi anni di vita serve a scongiurare la contrazione dell’anemia in età adulta“, avverte Morino, spiegando che il ferro assimilato con il consumo di cereali non è comparabile con quello assunto mangiando carne.

Il paper dei pediatri europei

Dello stesso tenore è la posizione assunta a gennaio 2017 dalla ESPGHAN (European Society for Paediatric Gastroenterology Hepatology and Nutrition). Sull’imposizione di una dieta vegana ai bambini, i pediatri europei hanno dichiarato in un paper che tale modello alimentare dovrebbe essere utilizzato solo sotto appropriata supervisione medica o dietetica, e che i genitori dovrebbero comprenderne le gravi (eventuali) conseguenze.