Sale

Sale italiano

Sale italiano

Sale italiano emblema marino simbolo di Trapani

Il sale italiano viene consigliato rispetto agli altri tipi di sale marino e salgemma per la sua comprovata bassa concentrazione di cloruro di sodio. Il sale di Trapani è famoso in quanto ricco allo stesso tempo di potassio e magnesio. Il sale italiano è uno dei protagonisti della storia della penisola, dalla prima salina di origine fenicia ad oggi, portandosi dietro proverbi, scaramanzie (gettarlo alle spalle è un rituale) e autentiche opere d’arte.

Il panorama del sud italiano interrompe la macchia vegetativa per aprirsi a distese e dune bianche costruite con precisione a formare candide piramidi, maestose ed abbaglianti di giorno, rosa al tramonto. La via del sale italiano (emozionante quella di Trapani) segnata da numerosi mulini a vento, scorre lungo le coste meridionali, il clima favorevole ed i generosi raggi solari creano le condizioni ideali per una produzione di qualità. Ecco che il sale marino arriva sulle tavole senza alcun bisogno di attraversare processi industriali per essere arricchito di iodio, presente già in quantità elevate.

Come dimostra di per sè il sale italiano, la lavorazione manuale, la raccolta con metodi tradizionali e l’assenza di trattamenti chimici permette ad ogni cristallo di mantenere inalterato il proprio equilibrio di elementi oligominerali.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento