Pizza

Pizza margherita

Pizza margherita

Pizza margherita ricetta dagli ingredienti genuini

Quanta storia nasconde una pizza margherita? Una ricetta di pizza ispirata al tricolore, realizzata, si narra, in onore della Regina Margherita di Savoia nel 1889 dal cuoco Raffaele Esposito. Tuttavia alcuni sostengono che gli umili e saporiti ingredienti della pizza fossero già utilizzati in una versione chiamata “fior di margherita”, variante in cui il condimento veniva tagliato a strisce e disposto a forma di petali di fiore.

Sapete perché gli intenditori spesso consigliano di degustare, al posto di una qualsiasi pizza capricciosa, ai funghi o addirittura americana, una pizza margherita? Una ricetta di pizza semplice, dove l’impasto si sposa con mozzarella fiordilatte (e non di bufala), pomodoro, basilico e olio extravergine di oliva, generando un sapore unico ed inimitabile è la risposta. L’originale ed unica “margherita“, grazie ad una pasta ben lievitata, altamente digeribile e dal gusto avvolgente esalta i suoi ingredienti.

Seguite attentamente ogni passo della ricetta, stando molto attenti alla lievitazione e alla temperatura di cottura del forno, se volete farla in casa, oppure affidatevi agli ottimi prodotti della linea surgelata, in grado oggi, con tecniche evolute, di esprimere la stessa fragranza della pizzeria di fiducia.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento