pane integrale

vero pane integrale

vero pane integrale

Vero pane integrale, come riconoscerlo

Vero pane integrale, un alimento prezioso da portare in tavola tutti i giorni. Ricco di fibra e di acidi grassi essenziali contenuti nel germe di grano, tra i tanti tipi di pane è consigliato nella dieta per i benefici che apporta. Per fruirne è bene imparare a distinguerlo senza errore.

Per individuare quello “vero” basta verificare l’elenco degli ingredienti. Nella composizione, le farine o le semole sono esplicitamente definite “integrali”. Sebbene tale precisazione sia facoltativa gli operatori la adottano sempre, per evidenziare che il proprio prodotto è “vero”. Se invece l’ingrediente caratteristico è semplicemente denominato “farina di frumento” o “semola”, ed è seguito da crusca o cruschello si è in presenza di un “falso integrale”, realizzato con sfarinati raffinati. Al pari di quello vero, il pane può contenere una buona percentuale di fibre (aggiunte), ma si caratterizza per qualità nutrizionali meno pregiate.

Nella scelta del vero integrale è preferibile optare per la produzione di agricoltura biologica. Il cereale integrale, infatti, conserva anche la parte più esterna del chicco, maggiormente esposta ai trattamenti con fitofarmaci e pesticidi.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento