Mercati

Uova contaminate, trovato nuovo insetticida

Uova contaminate, trovato nuovo insetticida

Uova contaminate, trovato nuovo insetticida vietato negli allevamenti olandesi

Lo scandalo delle uova contaminate continua con il rinvenimento di un nuovo insetticida vietato negli allevamenti olandesi. Si tratta della molecola amitraz, un acaricida ammesso negli allevamenti di bovini e suini per allontanare le mosche, ma vietato sul pollame.

Acaricida negli allevamenti olandesi

Secondo il giornale olandese NU, mercoledì 23 agosto è emerso che Chick Friend – la società che ha venduto l’insetticida fipronil agli allevatori di galline – ha impiegato nei suoi prodotti anche amitraz. La sostanza è moderatamente tossica, viene usata contro insetti ed acari, e può danneggiare il sistema nervoso centrale degli animali. L’amitraz sarebbe stato usato sui vitelli per allontanare le mosche. Ma è stato rinvenuto in aziende che allevano anche galline. Da qui la necessità di verificarne l’eventuale presenza in uova e carni.

Authority sotto accusa

Nel Parlamento olandese intanto si consuma la resa dei conti. L’Autorità olandese per la sicurezza alimentare NVWA viene accusata dai parlamentari di avere gestito male la comunicazione (nel sito istituzionale peraltro l’ultimo aggiornamento risale al 10 agosto 2017). Ma anche gli allevatori sono redarguiti per avere ceduto alle promesse miracolose di un prodotto insetticida della ChickFriend – la società che ha commercializzato la molecola vietata – senza verificare la natura del miracolo.