Idee

Vinitaly International porta il vino italiano in Cina

Vinitaly International porta il vino italiano in Cina

Vinitaly International debutta al FuoriSalone di Chengdu, in occasione della China Food & Drinks Fair, dal 25 al 28 marzo. 

Chengdu, capitale della regione del Sichuan, e terzo più importante centro economico dell’intera RPC, è una tappa chiave per la penetrazione del mercato cinese, verso il quale l’export di vino italiano è cresciuto dell’11%, e dell’86% per i soli spumanti.

Durante i tre giorni dedicati a produttori vinicoli e operatori, nell’area espositiva all’interno del Kempinski Hotel, si alterneranno momenti di incontri business e di formazione. Tra le attività previste, vi saranno infatti sessioni di degustazione, come i Walk Around Tasting, e percorsi didattici articolati su diversi livelli, con le lezioni della Vinitaly International Academy, tenute dal direttore scientifico Ian D’Agata, che approfondiranno temi specifici legati al settore vinicolo italiano, con particolare focus sulle più importanti aree di produzione, sui vini Toscani e le famiglie dell’Amarone. Le Vinitaly International Masterclass concluderanno il programma.