Idee

Una miriade di gusti

I gelati artigianali italiani hanno una reputazione inconfondibile, che rende l’Italia famosa nel mondo. La ricetta di un buon gelato, oltre alla selezione di ingredienti di alta qualità, richiede un corretto bilanciamento dei vari gusti. Da assaporare su un cono o in coppetta, spaziano dalla cioccolata alla frutta, coltivata in un territorio che per posizione geografica e clima garantisce prodotti di prima categoria.

Il gelato si mangia tutto l’anno in Italia, e vanta una lunga tradizione. Fu Bernardo Buontalenti, originario di Firenze, a introdurlo alla corte di Caterina de’ Medici durante la metà del XVI secolo. Ma fu il siciliano Francesco Procopio dei Coltelli il primo a vendere gelato al pubblico, un centinaio di anni più tardi. Da allora è iniziato il cammino verso la perfezione.

Caratterizzato da un sapore più intenso, il gelato artigianale è preferibile a un ice cream industriale anche perché contiene pochi grassi e apporta meno calorie. Tipicamente servito a temperatura più alta, offre una consistenza più ricca e cremosa. Che si presenti confezionato in vaschetta o appena fatto da un esperto artigiano, il gelato italiano è una delizia per ogni palato.