Idee

Il mercato USA torna a “tirare”

L’export di vino italiano naviga verso nuovi record. Mentre si prevede che l’aumento degli scambi mondiali di vino confezionato quest’anno si attesterà al +5%, le esportazioni italiane potrebbero crescere di più, del 6% fino ad arrivare alla storica soglia di 3,6 miliardi di euro (4,7 miliardi di dollari). La quota del nostro paese sul totale degli scambi mondiali si attesterebbe al 19%. Lo dicono le prime stime dell’Unione italiana vini (UIV) sulle esportazioni per il 2013. 

A essere particolarmente apprezzato è il prosecco, che ha visto un incremento di domanda pari al 40%. Si conferma il ruolo di traino del mercato USA. A fronte di un calo in quantità (-6%), infatti, nel primo semestre dell’anno le esportazioni tricolore sono cresciute sia in valore (+5,6%) che in volume (+1,9%).