Frutta

Arancia rossa di Sicilia

arancia-rossa

Arancia rossa di Sicilia, gusto mediterraneo

Arancia rossa di Sicilia IGP è coltivata nei comuni siciliani di Lentini, Carlentini, Francofonte e in alcuni delle province di Siracusa e Catania. L’arancia dolce fu introdotta in Europa dai portoghesi quando inaugurarono la rotta commerciale con l’Est. Nella splendida isola italiana questo agrume ha trovato condizioni ideali, tanto da essere considerato tra i migliori al mondo.



L’IGP riconosce l’Arancia rossa Tarocco, Moro e Sanguinello. Il prodotto si presenta con buccia di colore arancio acceso, sfumature rosse variabili a seconda delle varietà e del grado di maturazione. Il profumo è agrumato, intenso e persistente. Il sapore è dolce, con una nota acidula finale.

La coltivazione degli aranceti destinati alla produzione segue le pratiche tradizionali della zona. Secondo il disciplinare, la raccolta dei frutti deve avvenire manualmente, con il solo utilizzo di forbici. Il taglio viene effettuato all’altezza del peduncolo, con attenzione a non danneggiare il frutto, per non comprometterne la conservazione. Una volta raccolte, le arance vengono selezionate in base alla dimensione, trasportate nelle industrie di spremitura, oppure confezionate e avviate al consumo.

Informazioni sull'autore

GIFT

GIFT

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento