Etichette

Giallo limone, anzi verde

verdelli 1

I limoni italiani sono verdi d’estate. Quelli gialli sono invece d’importazione. Ecco cosa verificare in etichetta

Gialli d’inverno, verdi d’estate. Anche i limoni in Italia cambiano colore durante la bella stagione. Il verdello siciliano – agrume raccolto da luglio a settembre – si caratterizza per il deciso sapore, anche nel succo. Nonché per la ricchezza di oli essenziali e terpeni.

Occhio all’etichetta

I limoni gialli in vendita d’estate in Italia sono generalmente importati dall’estero. Basta guardare all’etichetta, o al cartello di vendita per la frutta sfusa, che devono sempre riferire il Paese di origine

Peccato soltanto che a tutt’oggi molti venditori – nei mercati rionali come nei supermercati – continuino a violare le regole d’informazione al consumatore. Omettendo, o falsificando, le indicazioni d’origine.

L’etichetta degli agrumi deve invece sempre riportare una serie di notizie obbligatorie. La provenienza anzitutto, nonché la categoria (più pregiata dalla prima in avanti), il calibro del frutto e la commestibilità della scorza. 

Al di fuori dei prodotti bio – nei quali la scorza è sempre commestibile – è invero sempre più diffuso l’impiego di fungicidi e antiparassitari (tiabenzadolo e imazalil) che rendono la buccia dei limoni ‘convenzionali’ non edibile. In quanto trattata, appunto, con sostanze chimiche per estenderne la conservabilità.

Attenzione perciò all’avvertenza ‘buccia non edibile‘ sull’etichetta della frutta confezionata, generalmente in retina. Quanto agli agrumi venduti sfusi nei mercati rionali o nei reparti ortofrutta dei supermercati, l’avvertenza è sicuramente presente sulla cassetta di trasporto, e dovrebbe venire riprodotta sul cartello di vendita. Serve quindi ancora più attenzione.

Un limone per ogni stagione

A ricordare che d’estate i limoni sono verdi si dedica anche Oranfrizer, che coltiva agrumi in Sicilia da oltre cinquant’anni e propone i suoi verdelli siciliani in una confezione ad hoc, con tricolore, tabella nutrizionale, claim sulla vitamina C presente nell’agrume e ricette (realizzabili grazie alla buccia edibile).

I verdelli sono ‘limoni molto pregiati, coltivati nel rispetto di standard rigorosi imposti’ dal legislatore italiano, prima ancora che in Europa. Per limitare o vietare l’impiego di molti agrotossici invece ammessi in altri Paesi, dai quali purtroppo proseguono le importazioni di limoni gialli

I limoni gialli Made in Italy saranno invece pronti solo a novembre, quando raggiungeranno la maturazione proprio mentre fioriranno nuove zagare.

La magia del limone risiede infatti nella fruttificazione senza sosta e nella compresenza sullo stesso ramo di frutti maturi e nuovi fiori. Unico tra gli agrumi, dona quattro raccolti l’anno, così cadenzati

– il limone primofiore si raccoglie da ottobre a gennaio,

– il limone invernale da gennaio ad aprile,

– il limone bianchetto da aprile a giugno,

– il limone verdello da giugno a settembre.

Informazioni sull'autore