Farina

Farina integrale

Farina integrale

Farina integrale, fibra salutare

La farina integrale contiene maggiori quantità di fibra e degli altri nutrienti tipici dei cereali. Per questo è raccomandato aumentarne il consumo nella dieta, allo scopo di raggiungere – anche con frutta e verdura – la dose di 25 grammi di fibra al giorno, che secondo l’Efsa, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, rappresenta la soglia utile al benessere.

Le proprietà nutrizionali della farina integrale sono riconosciute come utile supporto per migliorare la funzionalità intestinale, aumentare la sensazione di sazietà (con effetti sul controllo del peso) e persino prevenire patologie, quali quelle coronariche, le malattie infiammatorie e il tumore dell’intestino e il diabete di tipo 2, come ha recentemente documentato uno studio pubblicato su Jama Internal Medicine (2015;175(3):373-384).

Apprezzabile è la farina (o semola) integrale “macinata a pietra”. Con questo procedimento il cereale viene triturato più lentamente. Il risultato è un minore riscaldamento della farina, con una migliore conservazione di vitamine e grassi insaturi (del germe), che temono il calore.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento