HomeCHI SIAMOWiise Srl società benefit, relazione di impatto 2021

Wiise Srl società benefit, relazione di impatto 2021

Wiise (Workable Ideas and Initiatives for a Sustainable Economy) Srl – la società benefit che gestisce i siti e le attività di GIFT (Great Italian Food Trade) e FARE (Food and Agriculture Requirements), oltre a sostenere l’associazione no-profit Égalité – presenta la propria relazione d’impatto sociale 2021.

1) Premessa. Dati di scenario

Il fenomeno Covid-19 ha esasperato la crisi di food security a livello planetario, a causa sia delle interruzioni nella supply-chain alimentare (agricoltura, trasformazione, logistica e trasporti), sia dell’aumento di disoccupazione e povertà.

Le stime delle agenzie internazionali – da sempre approssimative per difetto, come si è già dimostrato – indicano che nel 2021 il 9,8% della popolazione mondiale, 828 milioni di persone, ha avuto problemi di food security. (1)

La situazione è gravissima per quanto attiene alla malnutrizione infantile che è causa di disabilità fisiche e neurologiche irreversibili. Si richiama al riguardo la pubblicazione, su The Lancet, a firma dei segretari generali di UNICEF, FAO, WFP e WHO.

2) Wiise, bilancio benefit 2021

L’attività di WIISE nel 2021 si è concentrata anzitutto sulle attività di ricerca, innovazione e sensibilizzazione degli stakeholder. Sotto l’egida dei Sustainable Development Goals (SDGs) in Agenda ONU 2030 e le trasformazioni necessarie per garantire lo sviluppo sostenibile della filiera agroalimentare.

2.1) Progetti di ricerca in Horizon e PRIMA

WIISE partecipa tuttora a una serie di progetti di ricerca – nei contesti di PRIMA (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area), Horizon e Horizon Europe – per offrire supporto strategico e di stakeholders building, analisi regolatoria e redazione di linee guida, dossier di autorizzazione per novel food, divulgazione scientifica. Nel 2021, Wiise ha proseguito la partecipazione a tre progetti già in corso:

  • Camelmilk,, nel programma PRIMA, volto a sviluppare una filiera di produzione di latte e latticini da cammelle e camelidi dell’area euro-mediterranea,
  • ProFuture, in Horizon 2020, per ottimizzare la produzione di quattro microalghe (Arthrospira [Spirulina] platensisChlorella vulgaris, Tetraselmis chui,  Nannochloropsis oceanica) e favorirne la disponibilità,
  • EcoeFISHent, in Horizon Europe, per riutilizzare (upcycling) gli scarti ittici e dell’industria conserviera ittica – oggi qualificati come sottoprodotti di origine animale – nelle formule di alimenti nutraceutici, cosmetici, farmaci e dispositivi medici, mangimi.

2.2) Altri progetti di ricerca

La nostra squadra ha altresì partecipato ad altre iniziative di ricerca, con alterni risultati:

  • CRICKetFOOD – un progetto di ricerca e sviluppo della filiera di produzione dei grilli (Acheta domesticus) e l’impiego delle loro farine in una varietà di alimenti, non ha purtroppo superato la selezione di PRIMA. Sebbene l’idea proposta prevedesse tra l’altro l’ampia partecipazione di micro-imprese stabilite in numerosi Paesi del Mediterraneo,
  • Wasteless – un progetto volto a registrare e incentivare il progresso nelle prestazioni di economia circolare farm to fork, in un sistema di blockchain pubblica a libero accesso – ha viceversa raggiunto quasi il massimo dei voti in Horizon Europe.

2.3) Formazione

La formazione viene portata avanti dalla squadra di Wiise benefit in vari contesti accademici, associativi e presso le autorità deputate ai controlli ufficiali, a livello nazionale e internazionale.

Chi scrive ha tra l’altro ricevuto l’incarico di docenza in diritto alimentare, a partire dall’anno accademico 2021-2022, presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II (Dipartimento di Veterinaria, corso triennale di Ispezione degli alimenti di origine animale).

Continua altresì l’ospitalità di stage, che nel 2021 ha avuto luogo grazie ai preziosi contributi di Susanna Cavallina e Isis Consuelo Sanlucar Chrinos e alla collaborazione con il master dell’Università di Bologna.

2.4) InformAzione indipendente

L’attività di informAzione indipendente – realizzata da WIISE benefit attraverso i siti web GIFT e FARE, entrambi di libero accesso nonché privi di banner e pop-up pubblicitari – persegue gli obiettivi di condividere conoscenza, oltreché sensibilizzare i lettori su una serie di argomenti. Quali in particolare:

  • innovazione sostenibile nella filiera agroalimentare, a partire dalla produzione agricola primaria,
  • agroecologia, zootecnia sostenibile e relative raccomandazioni delle agenzie internazionali,
  • tutela di suoli, acque, biodiversità ed ecosistemi, benessere animale. One Health,
  • nutrizione e salute pubblica. Ricerca scientifica, linee guida per una sana alimentazione, indagini di mercato.

2.4) Diritto e politiche di settori alimentare, chimico, FMCG

L’approccio di WIISE – FARE alla consulenza si basa sull’analisi obiettiva delle politiche e regole (in essere e divenire) con potenziale impatto sulle filiere agroalimentari e dei mangimi, nonché i settori contigui (es. chimica, farmaceutica, erboristica, cosmetica, FMCG), e la sua condivisione. Nell’auspicio che l’evoluzione delle norme e della loro applicazione possa contemperare il bene pubblico con le legittime aspettative degli stakeholders, senza trascurare le esigenze dei consumatori più vulnerabili.

L’informazione offerta da Wiise perciò comprende:

  • sicurezza alimentare e informazione al consumatore, analisi delle regole vigenti anche attraverso risposte a quesiti su casi specifici,
  • Vanghe Pulite. Un’inchiesta sul malaffare del cerchio magico di Coldiretti, a discapito del sistema-Paese oltreché di agricoltori e allevatori italiani, (2)
  • due diligence, ESG (Environmental, Social and Governance), CSR (Corporate Sustainability Reporting). (3)

3) Égalité no-profit, le azioni per il sociale

Égalité, l’associazione no-profit fondata daIla squadra di Wiise benefit, continua a ricevere il suo sostegno sui vari fronti di:

  • attività di ricerca ed editoriale, di sensibilizzazione pubblica e lobby a sostegno dei diritti delle fasce di popolazione più fragili, a livello nazionale e UE,
  • attività professionale, a titolo di volontariato, per la tutela concreta dei diritti di persone fragili e con disabilità che si rivolgono all’associazione,
  • donazioni e finanziamento di varie iniziative, la creazione del sito web Egalitech www.egalitech.it (2021) e il rinnovamento del sito web www.egalite.org,
  • sostegno allo sviluppo del progetto industriale no-profit della Sedia (a rotelle) Intelligente, ora affidato alle cure di Regis Motors e Mecaprom, per favorire l’autonomia e micromobilità sostenibile delle persone con disabilità motoria e difficoltà a deambulare.

4) Prospettive

Nel 2022-2023 WIISE Srl società benefit intende proseguire l’impegno nei progetti di ricerca e sviluppo, nell’auspicio di poter contribuire ad avvicinarsi quantomeno ai Sustainable Development Goals (SDGs) in Agenda ONU 2030. (4)

Prosegue altresì l’attività quotidiana di informazione pubblica e gratuita sui temi legati alle filiere agroalimentari, la sostenibilità e le responsabilità in ambito socio-ambientale, nutrizione e salute, benessere animale.

Post scriptum

Il disastro bellico in Ucraina ha mostrato l’incapacità della politica europea di risolvere i conflitti internazionali attraverso la democrazia. Wiise ed Égalité promuovono la pace e il multilateralismo quale unica soluzione alla tragedia, anche economica, tuttora in atto.

Sono altresì disponibili le valutazioni d’impatto di Wiise relative all’esercizio 2020 e 2019.

Dario Dongo
Wiise S.r.l. società benefit
Amministratore unico

Note

(1) FAO, IFAD, UNICEF, WFP e WHO. The State of Food Security and Nutrition in the World 2022. Repurposing food and agricultural policies to make healthy diets more affordable. Roma. 2022

(2) Dario Dongo ha altresì partecipato, tramite Égalité, alla redazione dell’ebook a cura di Andrea Poggio, Legambiente Scegli l’olio giusto. Come togliere l’olio di palma dal serbatoio, e non solo (La Nuova Ecologia, Milano, 2021).

(3) V. Allegato. #VanghePulite, il giornalismo d’inchiesta approdato alle Procure della Repubblica

(4) Sustainable Development Goals, SDGs. La sfida dell’umanità

ALLEGATO #VanghePulite, il giornalismo d’inchiesta approdato alle Procure della Repubblica

+ posts

Dario Dongo, avvocato e giornalista, PhD in diritto alimentare internazionale, fondatore di WIISE (FARE - GIFT – Food Times) ed Égalité.

Articoli correlati

Articoli recenti

Commenti recenti

Translate »