yogurt

Yogurt, sano e genuino

Lo yogurt italiano è noto per le proprietà benefiche e l’apporto di poche calorie. È ottenuto per coagulazione acida del latte senza successiva sottrazione di siero, per azione esclusiva di due microrganismi specifici in associazione: Lactobacillus delbrueckii subsp. bulgaricus e Streptococcus thermophilus, che devono rimanere vivi e vitali fino all’atto del consumo, nella quantità totale non inferiore a 10 milioni per grammo di prodotto.

I criteri qualitativi delle materie prime da utilizzare per la preparazione dello yogurt rispondono ai requisiti generali per il Ricevimento e Accettazione del latte (D.P.R. n. 54/97) nello stabilimento di trasformazione. Particolare attenzione viene dedicata alla verifica dell’assenza di antibiotici o altri inibenti microbici che potrebbero interferire sul processo di fermentazione.

Per evitare l’aggiunta di conservanti e poter garantire allo yogurt un sufficiente tempo di commercializzazione più lungo, il confezionamento si effettua con macchine confezionatrici di tipo “igienico” che prevedono una sterilizzazione degli imballaggi (di solito contenitori in vetro o materiale plastico) e la protezione dell’alimento dal contatto con l’aria ambiente, che potrebbe apportare particelle microbiche contaminanti: lieviti e muffe.