yogurt

Yogurt da bere

Yogurt da bere

Yogurt da bere, piacere salutare

Lo yogurt da bere è ormai diventato una bevanda popolare in Italia. Poche calorie e preziosi nutrienti lo rendono ideale per uno ‘spuntino’ tra un pasto e l’altro. La caratteristica consistenza si ottiene con la tecnica del ‘coagulo rotto’, e si presta molto bene all’aggiunta di probiotici, i fermenti lattici dalle numerose proprietà benefiche.

Negli stabilimenti delle aziende italiane, il latte – dopo essere stato filtrato e scremato – è sottoposto a omogeneizzazione e pastorizzazione (a 85 °C per 20 secondi). Appena la temperatura scende attorno ai 43 °C, vengono aggiunti i lattobacilli per la fermentazione. Successivamente, si procede alla rottura meccanica del preparato coagulato, che viene nuovamente omogeneizzato e setacciato finemente per raggiungere la fluidità desiderata.

Comodo da consumare anche fuori casa, quando disporre di un cucchiaino può risultare complicato, lo yogurt liquido è leggero e gradevole. Mantiene tutte le caratteristiche nutrizionali dello yogurt cremoso e si integra perfettamente con la prima colazione all’italiana, accanto a frutta e biscotti tipici della migliore tradizione del Belpaese.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento