Vino Valpolicella

Valpolicella Ripasso

Valpolicella Ripasso

Valpolicella Ripasso, vino rosso di eccellenza

La denominazione del Valpolicella Ripasso, vino rosso di gran fama, deriva dal particolare procedimento produttivo, che impiega le medesime uve utilizzate per la vinificazione dell’Amarone e del Recioto (principalmente Corvina, Corvinone e Rondinella). Secondo la tecnica chiamata, appunto, del ‘ripasso’, vinacce pressate solo lievemente per la produzione delle due famose etichette venete vengono recuperate e aggiunte al tino, dove riposano per 10-15 giorni.

Ne risulta un prodotto di alta qualità e moderato grado alcolico, almeno se confrontato con i vini suoi ‘cugini’. Di colore rosso carico, che con l’invecchiamento tende al granato, il Valpolicella Ripasso si caratterizza per un profumo gradevole e un gusto pieno, vellutato e di corpo. È ideale nell’abbinamento con i secondi piatti di carne, arrosti di selvaggina e formaggi.

L’area produttiva è limitata alla sola provincia di Verona. Questo vino rosso italiano può assumere tre denominazioni: Classico, Superiore e Valpantena, se ottenuto nella valle omonima.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento