Chianti Classico

Chianti Classico, vino italiano immenso

Chianti Classico, un grande vino italiano conosciuto in tutto il mondo, anche grazie al caratteristico fiasco e al marchio del Gallo nero. Si produce in Toscana, in una terra di antiche tradizioni delimitata a Nord dal territorio provinciale di Firenze, a Est dai Monti del Chianti, a Sud da Siena e a Ovest dalle vallate Pesa ed Elsa.

Già in epoca medievale si fa riferimento a un vino italiano prodotto in queste terre e denominato Chianti. Pregiato classico del Made in Italy, le esportazioni verso l’Inghilterra cominciano già nel 1600 e dalla fine dell’800 in poi continua ad affermarsi fuori dai confini, regalando all’area di produzione fama e prosperità.

Appena arrivate in cantina le uve vengono pigiate e il mosto ottenuto viene trasferito nei tini, dove ha inizio il processo di fermentazione in presenza di bucce che dura circa due settimane. Durante questa fase, Chianti Classico acquisisce il suo famoso colore rubino e la particolare complessità del profumo. La lavorazione segue quindi due percorsi distinti: il vino per il consumo immediato è conservato in serbatoi prima di essere imbottigliato, mentre quello che diventerà Riserva inizia l’invecchiamento minimo obbligatorio di 24 mesi, di cui almeno 3 di affinamento in bottiglia.