Verdure

Verdure surgelate

Verdure surgelate

Verdure surgelate, bontà nel tempo

Le verdure surgelate rappresentano, in termini di praticità, un valido aiuto soprattutto per chi ha poco tempo per cucinare o quando si ha voglia di una verdura fuori stagione. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, molti sono i vantaggi che offrono i surgelati e in particolare i vari tipi di verdure.

È da sfatare la credenza che l’operazione del surgelamento comporti un calo di freschezza e di valori nutritivi: al contrario, sono proprio la verdure surgelate a mantenere maggiormente intatte le proprie qualità, anche organolettiche. In tutti i tipi di verdure, infatti, la perdita nutritiva ha inizio nel momento in cui le derrate vengono raccolte dal suolo e finisce in pentola durante cotture scorrette. Mentre, con il processo di surgelazione, il deterioramento è rallentato o bloccato dall’abbassamento della temperatura e dalla cristallizzazione.

Le verdure cominciano a deteriorarsi dal primo minuto successivo alla loro raccolta: nello specifico, le ricerche hanno mostrato che, ad esempio, i fagiolini possono perdere fino al 45% di sostanze nutritive, broccoli e cavolfiori il 25%, i piselli il 15% e le carote il 10%. Le verdure surgelate, invece, sono normalmente congelate in un lasso di tempo molto ridotto e per questo conservano più nutrimenti.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento