Salute

Una ricerca sulla nutrizione in età prescolare

Una ricerca sulla nutrizione in età prescolare

I bambini sanno distinguere i cibi salutari. È quanto emerge da una ricerca condotta in Irlanda da un gruppo di ricercatori di tre Università per testare la consapevolezza in materia di nutrizione dei piccoli consumatori.

Lo studio, pubblicato su Appetite, ha esaminato le risposte di 172 bambini irlandesi di età compresa tra 3 e 5 anni, interrogati in merito alla natura salutare o non di alimenti comuni. Indipendentemente dallo status socio-economico e dalle abitudini alimentari delle famiglie di appartenenza, nonché dal tempo trascorso davanti alla tv, i bambini hanno dimostrato di saper riconoscere i cibi che fanno bene alla salute.

I più giovani del campione mostrano una minore capacità di resistere alla tentazione di consumare cibi e bevande ricchi di grassi o zuccheri. Tuttavia, la conoscenza che tali consumi siano da limitare aumenta crescendo.
Il risultato della ricerca, secondo gli studiosi, evidenzia la necessità di trasmettere i principi della sana alimentazione sin dall’età prescolare, in vista di un miglioramento della dieta nella popolazione giovane, fattore cruciale nell’assicurare una crescita equilibrata.