Salute

Olio extravergine di oliva, il cosmetico naturale per una pelle idratata ed elastica

Olio extravergine di oliva, il cosmetico naturale per una pelle idratata ed elastica

Benefico per la salute se consumato quotidianamente, l’olio extravergine di oliva possiede anche straordinarie proprietà utili al mantenimento di una pelle idratata ed elastica. Il merito è della composizione di questo prezioso dono della natura. Un cosmetico naturale privo di controindicazioni.

Amico della pelle

I trigliceridi oleici e i fitosteroli contenuti nell’olio extravergine di oliva sono grassi che si mescolano con il sebo naturale della pelle, proteggendola e rendendola morbida. A completare l’azione cosmetica dell’olio contribuisce la presenza di vitamina E, polifenoli, omega-3 e omega-6, vitamina A e carotenoidi. Un mix antiossidante ed elasticizzante, ottimo rimedio anche per prevenire la formazione di smagliature e risolvere quelle di recente formazione.

I consigli di Pandolea

A dedicare un approfondimento sull’utilità dell’olio di oliva per la pelle durante la gravidanza è Diana Malcangi,cosmetologa di Pandolea. L’esperta della associazione di donne impegnate nella promozione della cultura dell’extravergine di oliva – in uno speciale pubblicato su Teatro Naturale – consiglia di impiegare l’olio durante la gestazione quale cosmetico su seno, addome, cosce e glutei, eseguendo un massaggio circolare due volte al giorno.

Con questo semplice accorgimento, dice l’esperta, si può accompagnare l’epidermide stressata dalla crescita del pancione, che man mano che la gestazione procede viene sempre più “stirata” e diventa sottile e fragile. Il risultato sarà un corpo idratato, nutrito, vellutato e meno esposto all’insorgenza delle antiestetiche striature e di rilassamenti cutanei. E senza alcuna esposizione ai rischi correlati ai cosmetici industriali, ricchi di conservanti, emulsionanti e altri ingredienti che possono trasformarsi in veicolo di interferenti endocrini, molecole allergizzanti o comunque indesiderate per sospetta tossicità.

Anche dopo il parto, l’olio extravergine di oliva è un prezioso alleato. Gli studi condotti nel 2012 su 300 neomamme nel policlinico di Cienfuegos (Cuba) hanno dimostrato che applicare sulle zone della suzione qualche goccia di olio extravergine di oliva, dopo l’allattamento, riduce la formazione delle ragadi. Un bel rimedio, privo di controindicazioni.