Salice Salentino vino

salice salentino ant

Salice Salentino, il buon rosso

Il rinomato Salice Salentino è un vino rosso forte e generoso, prende il nome dall’omonimo comune pugliese e viene prodotto nelle province di Brindisi e di Lecce sin dal VI secolo a.C.. Il Salice Salentino è un vino composto quasi esclusivamente da uve dei vitigni del Negro Amaro, con la Malvasia nera che difficilmente supera il 15% del blend.

Le caratteristiche pedoclimatiche del territorio favoriscono l’allevamento di grappoli vigorosi, dal colore e dalla produttività abbondante. Da questi grossi acini che racchiudono tutta la vitalità del “tacco d’Italia”, nasce il miglior Salice salentino. Vino da pasto rosso e ricco al palato, consigliato per accompagnare formaggi forti, secondi di carne suina e, in particolare, carni di maiale arrostite.

La varietà di vite alla base di questo famoso rosso, che tende al mattone con l’invecchiamento, è utilizzata per produrre anche ottimi vini rosati. Inoltre, l’assegnazione della Denominazione di Origine Controllata, che risale al 1976, ha portato alla commercializzazione di nuove denominazioni come quello bianco (pure Pinot), liquore e spumante.

Nella DOC, infine, rientra anche il fratello minore meno celebre, ovvero l’Aleatico, un vino liquoroso dal nome del vitigno aromatico, coltivato sempre in questo angolo della Penisola salentina.

Siamo spiacenti, non ci sono messaggi su questa pagina. Non esitate a contattare l'amministratore del sito web riguardo a questo problema.