Progresso

Lavoratrici, da vittime a protagoniste

Lavoratrici, da vittime a protagoniste

Parità di retribuzione, diritti e trattamento: per le donne di tutto il mondo, queste sono le chiavi per un futuro libero da fame e povertà. Eppure per le milioni che ogni giorno lavorano senza avere un reddito dignitoso, le prime a perdere il posto quando i tempi si fanno difficili, e per quelle che subiscono abusi, questi diritti fondamentali sono un sogno lontano.

Nonostante rappresentino circa la metà dei coltivatori del pianeta e in molte realtà la produzione agricola dipenda in larga parte dal loro lavoro, le donne sono vittime di discriminazione diffusa. E’ cruciale che le imprese con relazioni commerciali con Paesi che discriminano le donne si impegnino a promuovere il loro benessere garantendo la loro partecipazione su basi eque alla filiera produttiva.

Investire sulla formazione delle donne all’accesso al credito, alla terra e ad altri servizi può garantire ritorni in termini di produttività e efficienza. Perché da vittime diventino protagoniste del riscatto dalla fame e dalla povertà, come mostrano i casi del Rapporto Oxfam Private Investment in Agriculture.