Progresso

Apicoltura e biodiversità, master all’Università di Teramo

Apicoltura e biodiversità, master all’Università di Teramo

L’Università degli studi di Teramo organizza il master ‘Apicoltura: gestione sanitaria ed ambientale’, con iscrizioni aperte fino al 20.12.21. Il percorso formativo è riservato ai laureati (anche di primo livello).

Master in apicoltura

Il master fornisce le conoscenze teoriche e le esperienze professionalizzanti e pratiche del mondo apistico ai laureati in diverse discipline.

In Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali, facoltà che ospita l’evento, oltre che in Medicina Veterinaria, Biologia, Agraria, Tutela e Benessere Animale, etc.

La formazione

L’obiettivo del master è agevolare, uniformare e arricchire la formazione dei laureati, sia che essi operino nel settore pubblico o privato o che siano liberi professionisti.

Al termine della formazione, i partecipanti avranno le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per potersi approcciare al controllo e al management degli apiari, agli aspetti inerenti la sanità pubblica e animale, ai trattamenti consentiti a livello normativo e all’utilizzo dell’ape come bioindicatore ambientale e di biodiversità.

Un settore cruciale

L’apicoltura è caratterizzata da un crescente sviluppo delle aziende e da nuove forme di allevamento e produzione apistica, che si riflettono in un’intensificazione degli scambi commerciali tra l’Italia e gli altri paesi.

Una parte del master è inoltre dedicata alle conoscenze relative ai recenti utilizzi dell’ape nei programmi di monitoraggio ambientale e di valutazione dell’impatto ambientale.

Programma

Le attività didattiche si svolgono dal lunedì mattina al venerdì pomeriggio, una settimana al mese (36/40 ore settimanali) presso l’Università degli Studi di Teramo e avranno inizio nel mese di gennaio 2022.

Stante l’emergenza sanitaria da Covid-19, il coordinatore del master, Prof. Michele Amorena, si riserva l’eventualità di attivare le lezioni in modalità telematica per la parte non esclusivamente pratica.

Attività all’aperto e stage

Nei mesi primaverili, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, sono previste le attività pratiche con lo svolgimento della didattica alternativa-stage.

Sono inoltre in programma tirocini formativi/stage per una diretta esperienza nell’ambito professionale, a titolo gratuito, secondo la disponibilità con gli Enti convenzionati: la Società scientifica veterinaria per l’apicoltura (SVETAP) e l’Associazione apicoltori d’Abruzzo (ASSAPIRA).

Come partecipare

La partecipazione è riservata a 40 studenti e costa 800 euro, da versare in due tranche. È invece gratuita la partecipazione delle persone con disabilità pari o superiore al 66%.

Ogni informazione sul master è reperibile nella pagina web dedicata dell’ateneo, a questo link.