Idee

Piante medicinali, naturali e benefiche

piante

Le ricerche scientifiche dimostrano che le sostanze biologiche, grazie alle proprietà estratte dalle piante medicinali, possono coprire le moderne esigenze di salute, sia in area benessere che in terapia.
Alla luce di tali conoscenze “non è più possibile parlare di piante medicinali intendendo un’unica categoria di preparati aventi le stesse proprietà e funzioni, ma è necessario pensare ad un’eterogenea varietà di sostanze che, singolarmente o miscelate, sono in grado di esplicare diverse funzionalità nell’area fisiologica, farmacologica, immunologica e metabolica”.
A dirlo è Valentino Mercati, al vertice di Assoerbe, che prosegue: “Le proprietà delle piante medicinali intese come stereotipi di un uso che guarda unicamente al passato, legato ad una definizione di farmaco che non ha più ragione di essere oggi, vengono viste come un’entità di ancora difficile connotazione e non come una risorsa moderna, innovativa e potenzialmente illimitata”.
La non piena conoscenza “di cosa siano le piante medicinali, delle tante proprietà che forniscono e delle immense risorse che possono rappresentare nel futuro – continua il presidente – si evince chiaramente da talune opinioni espresse anche in occasione di recenti convegni”.