Pesce italiano

Pesce italiano, un elenco infinito

Quando si parla di pesce italiano e dei suoi derivati c’è da tenere a mente una tradizione di eccellenza, grazie a un elenco molto ampio di specie e a controlli severi sia sul pesce fresco che su quello lavorato. Basta guardare il banco di una pescheria italiana: a colpire è la diversità, non l’abbondanza.

Sarà che gli abitanti della Penisola quanto a gastronomia sono piuttosto viziati, ma i prodotti italiani a base di pesce sono tantissimi e presentano un livello qualitativo di tutto rispetto, come testimonia la percezione dell’offerta nazionale nel mondo. Se le attività ittiche nel Mediterraneo sono infatti limitate per quantità, a causa del delicato equilibrio ecosistemico di un bacino chiuso, non lo sono per qualità.

La cosiddetta “piccola pesca” (volumi limitati, tante varietà diverse) è ancora praticata nelle coste e ha importanti ricadute per l’occupazione e il reddito di una parte rilevante delle popolazioni rivierasche. Il resto lo fa il talento italiano per il trattamento delle materie prime.

La crescente passione che i consumatori mostrano la ricca produzione di pesce italiano, contribuisce ad offrire sempre nuovi stimoli alle imprese della trasformazione. Saperne approfittare è importante, anche allestendo filiere più integrate che possono diventare un asset italiano vincente.

 

marche pesce 470x264
Pesce italiano

Marche di pesce

Le marche di pesce italiano sono eredi di una tradizione senza tempo che ripercorre il tessuto storico, culturale e geografico.