Pesce italiano

Pesce surgelato

Pesce surgelato

Pesce surgelato, perchè no?

Il pesce surgelato è un tipo di conservazione che preserva il pesce dal suo naturale deterioramento e che può rappresentare un secondo o un piatto principale, ricco di buone proteine e tanti micronutrienti. Per avere gustose ricette di pesce è necessario, però, che venga conservato a -18°C, che non subisca sbalzi di temperatura e che sia protetto esternamente con uno strato di ghiaccio detto glassatura che lo difende dall’ossidazione.

Molto spesso si è diffidenti verso il pesce surgelato, ma se la filiera del freddo viene mantenuta costante, il valore nutritivo si mantiene intatto, al contrario del pesce fresco in cui si altera in breve tempo per azione dei batteri presenti nell’atmosfera. I grassi, nel pesce surgelato, rimangono del tutto inalterati, come anche i carboidrati che subiscono lievissime alterazioni, destinate a migliorarne gusto e digeribilità mantenendo il sapore originario.

Surgelati? Hanno anche un altro vantaggio ed è senza dubbio la convenienza, anche perché hanno una resa del 100%, mentre i prodotti freschi difficilmente superano il 30%. Coi surgelati, oltre la garanzia di qualità, si ha la possibilità di superare la stagionalità, potendo quindi consumare in ogni mese dell’anno il pesce surgelato e permettendo così un alimentazione completa, variata con ottime ricette.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento