pasta

fusilli

fusilli

Fusilli origine di ricette leggendarie

L’antica arte di creare fusilli continua a perpetrarsi in quel di Gragnano e nella regione Campania. Fusilli e ricette correlate sono ormai dominio comune, basti pensare ai numerosi condimenti possibili (zucchine, gamberetti etc.), tuttavia solo nel Sud Italia si perpetua a celebrare questo, insieme ad altri originari tipi di pasta, realizzando fusilli lunghi, come da tradizione.

Chiamati talvolta eliche, sono una rinomata tipologia di pasta, conosciuta oggi nel suo formato corto, ma nata proprio sotto la forma di fusilli lunghi, ottenuti facendo arrotolare su di un filo di ferro i bucatini (e non gli spaghetti). Il foro caratteristico del bucatino, infatti, dona digeribilità, mentre la particolare conformazione ad elica lascia penetrare il sugo fino nell’interno, creando un amalgama unica. Per questo è uno dei pochi tipi di pasta a poter vantare il suo “Presidio di fusilli a mano“, col fine di tutelare l’autenticità di una pietanza eccellente.

Gli abbinamenti di fusilli e ricette sono pressochè infiniti. I tipi di sughi più conosciuti parlano di sapori delicati, in grado di sposare il pesce a ortaggi, senza rompere un leggero equilibrio. Tra le ricette maggiormente radicate nelle usanze popolari troviamo certamente “al tegamino“, piatto tipico campano.

 

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento