Pane, il compagno ideale

Il pane è un formidabile esempio della ricchezza gastronomica del Made in Italy. A torto temuto come fonte di calorie eccessive, con 250 tipi e un migliaio di varianti, è un alimento immancabile sulla tavola degli italiani.

Acqua e farina sono la base universale della ricetta del pane, mentre gli altri ingredienti variano lungo la Penisola, assumendo i tratti della tradizione locale. Cambiano le farine, di grano duro al Sud più vocato, di mais e di riso al Nord. La farcitura, quando presente, tradisce la natura delle coltivazioni tipiche locali. Olive, noci, sesamo. E assieme al piacere alza l’asticella delle calorie, generalmente attorno a 350 per 100 g. Il pane si priva completamente del sale, laddove la cucina è particolarmente saporita. E assume forme le più varie. Trecce, filoni, pagnotte, panini, sottili sfoglie croccanti.

Una varietà davvero ampia, ormai quasi sempre disponibile sull’intero territorio italiano. Un patrimonio dove la selezione di materie prime di alta qualità è premessa della rinomata maestria dei panettieri. Artigiani dell’essenziale.