Olio di oliva

Olio di oliva, il meglio della Penisola

olio evo

La tradizione dell’olio d’oliva italiano e dei suoi produttori è strettamente legata alla storia del bacino del Mediterraneo, al suo clima unico, alle sue caratteristiche geografiche e allo scambio di culture che il “mare nostrum” ha favorito nei secoli.

Il processo di produzione è riconducibile agli albori dell’agricoltura e la Penisola si distingue come uno dei più importanti paesi produttori al mondo, nonché uno dei più forti consumatori, di olio d’oliva. Questo contribuisce a rendere l’offerta nazionale tra quelle più diversificate e di qualità più alta. E i produttori italiani sono molto orgogliosi della loro arte senza tempo, che aggiornano continuamente per far sì che i loro oli mantengano i connotati inconfondibili che li hanno resi così ricercati da un sempre crescente numero di estimatori in tutto il mondo.

L’Italia rappresenta oltre il 20% dell’output globale d’olio d’oliva, con grandi centri di produzione nelle città toscane di Lucca, Firenze e Siena, ma anche in Sicilia e Umbria. La Puglia è leader in termini di volumi di produzione. Aldilà del Campanile, i produttori italiani di olio d’oliva sanno sempre portare sulle tavole prodotti di singolare eleganza, grazie a una ricetta unica fatta di passione, tradizione e innovazione.