Vino italiano news

vino italiano export

vino italiano export

Vino italiano export, pura eccellenza

Vino italiano export, futuro radioso secondo gli analisti del settore. Le marche di vino italiane rafforzano il loro posizionamento e incrementano le vendite. Negli Stati Uniti, ad esempio, dove nel primo trimestre del 2015 i paesi concorrenti hanno registrato una flessione, l’esportazione del prodotto italiano ha guadagnato un segnale positivo sia in volumi (+1,3%) che in valore economico (+6,7%), toccando per la prima volta la cifra di 570 milioni di ettolitri esportati in terra a stelle e strisce.

Un’indicazione preziosa a favore di vino italiano e export, che potrebbe stimolare importatori e buyer cinesi. La Cina, infatti, estenderà presto la propria leadership economica anche all’area della vinificazione e delle importazioni di vino, con una previsione di crescita dei consumi, nel periodo 2011-2018, tra il 40% ed il 60%.

L’aumento della domanda riguarderà diversi segmenti di prezzo e l’Italia è l’unico produttore di vini di qualità a poter vantare 450 autoctoni, il ruolo di primattore nella produzione di vino biologico e i più bassi livelli di residui di antiparassitari.

Gift può aiutare le marche di vino tricolore a internazionalizzare e gli operatori sul mercato cinese a identificare i migliori fornitori.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento