HomeMercatiSemplificazione PAC, indagine online della Commissione UE rivolta agli agricoltori

Semplificazione PAC, indagine online della Commissione UE rivolta agli agricoltori

La Commissione europea ha lanciato un’indagine online per raccogliere le opinioni degli agricoltori dell’UE in merito alle procedure relative alla PAC (Politica Agricola Comune) e ad altre normative che riguardano agricoltura e alimentazione.

Il sondaggio è aperto fino all’8 aprile e mira a conoscere le difficoltà che gli agricoltori incontrano nella gestione delle pratiche relative alla richiesta degli aiuti e alla rendicontazione. (1)

Indagine online per gli agricoltori

Il modulo online, composto da 23 domande, inquadra il tipo di azienda (tipo di coltura, quali e quanti animali etc.) e chiede di indicare il grado di complessità incontrato nelle pratiche burocratiche e nell’applicazione delle varie norme di settore (i.e. nitrati, sul benessere animale etc.).

Gli agricoltori vengono altresì interpellati sull’entità dell’impegno necessario per sbrigare le suddette pratiche. Per esempio, quanto tempo viene dedicato ogni anno ai compiti amministrativi connessi all’applicazione degli aiuti e agli obblighi di rendicontazione? Utilizza dispositivi mobili per fornire fotografie geolocalizzate? Come valuta la complessità delle diverse procedure e norme applicabili alle aziende agricole? Ha utilizzato aiuti esterni per preparare la domanda di aiuto della PAC nel 2023?

I risultati in autunno

Lo scopo dell’indagine online è ‘comprendere l’onere imposto agli agricoltori dalle procedure e dalle norme legate al sostegno finanziario nell’ambito della politica agricola comune (PAC), nonché da altre norme UE per l’alimentazione e l’agricoltura nell’UE’.

Le indicazioni fornite dagli agricoltori dovrebbero dunque indicare le aree in cui lavorare a un miglioramento, in ambito nazionale ed europeo. Entro l’estate verranno elaborate le risposte e in autunno verrà pubblicata un’analisi dettagliata.

Come partecipare

Le organizzazioni degli agricoltori verranno a loro volta intervistate sugli stessi temi. È perciò necessario – in questo periodo di vivaci proteste degli agricoltori nei confronti di Coldiretti – offrire contributi utili a comprendere le anomalie del sistema.

Ciascun agricoltore può partecipare al sondaggio in modo autonomo, seguendo questo link: https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/Public_Consultation_EU_Simplification_2024rs_point_of_view_2024

Misure di fine legislatura

L’iniziativa viene presentata dalla Commissione europea in scadenza come la prosecuzione delle misure adottate ‘per alleviare la pressione attualmente esercitata dagli agricoltori dell’UE‘. I precedenti sono così indicati

– ‘il 12 febbraio 2024 la Commissione ha adottato la deroga parziale alle norme sui terreni lasciati a riposo (BCAA 8) richiesta dagli agricoltori e da molti Stati membri,

– in vista del Consiglio dei ministri dell’Agricoltura del 26 febbraio, la Commissione ha trasmesso alla presidenza belga una serie di azioni a breve e medio termine come base per discussioni e azioni congiunte con i paesi dell’UE. L’indagine odierna figurava tra le azioni a breve termine annunciate, unitamente alla semplificazione di alcuni controlli e al chiarimento del concetto di forza maggiore e di circostanze eccezionali. Su questi ultimi due punti si sono già svolte discussioni con gli Stati membri. (2)

Entro metà marzo la Commissione presenterà ulteriori proposte sulle azioni a medio termine da intraprendere e sulle azioni volte a migliorare la posizione degli agricoltori nella filiera alimentare’.

L’ennesima presa in giro di un Esecutivo che ha portato l’Europa alla rovina, in agricoltura e in ogni altro settore produttivo, fuorché quello delle armi‘, commenta Dario Dongo, fondatore di GIFT. (3)

Marta Strinati 

Note

(1) La Commissione europea invita gli agricoltori a partecipare all’indagine online sulla semplificazione. Comunicato stampa. Commissione europea. 7.3.24 https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/ip_24_1341

(2) La Commissione europea presenta opzioni di semplificazione per ridurre l’onere per gli agricoltori dell’UE. Comunicato stampa. Commissione europea. 28.2.24 https://ec.europa.eu/commission/presscorner/detail/it/ip_24_1002

(3) V. Dario Dongo. Pace, Terra e Dignità. Il nostro movimento alle elezioni europee 2024. GIFT (Great Italian Food Trade). 13.3.24

Marta Strinati
+ posts

Giornalista professionista dal gennaio 1995, ha lavorato per quotidiani (Il Messaggero, Paese Sera, La Stampa) e periodici (NumeroUno, Il Salvagente). Autrice di inchieste giornalistiche sul food, ha pubblicato il volume "Leggere le etichette per sapere cosa mangiamo".

Articoli correlati

Articoli recenti

Commenti recenti

Translate »