Mercati

Grano OGM da Argentina e Brasile, presto sulle nostre tavole?

Grano OGM da Argentina e Brasile, presto sulle nostre tavole?

L’Argentina – quarto esportatore mondiale di frumento – sta coltivando 55mila ettari a grano OGM che il Brasile ha a sua volta appena autorizzato. (1) L’esperienza maturata su soia, mais e colza suggerisce attenzione nel tracciare l’identità genetica delle partite in arrivo dal Sud-America. Un approfondimento.

Trigall Genetics

Trigall Geneticsè la joint venture costituita nel 2013 da Florimond Desprez – colosso francese delle sementi già denunciato per l’immissione fuorilegge di indivia OGM, su larga scala, nel mercato UE (2) – e Bioceres Crop Solutions Corp. (3)

BioceresCorporation argentina quotata al Nasdaq (BIOX), fornisce una varietà di tecnologie per la produttività delle colture, nella prospettiva di transizione dell’agricoltura verso la neutralità carbonica. (4) Micorrize e biotecnologie, ma anche prodotti agrochimici.

HB4® wheat

Il grano OGM in esame è stato messo a punto da Bioceres Crop Solutions Corp. dopo 18 anni di collaborazione con il settore pubblico, attraverso il Consiglio Nazionale per la Ricerca Scientifica e Tecnica (Conicet) e un gruppo di ricerca presso l’Instituto de Agrobiotecnología del Litoral. Con l’obiettivo di aumentare la resistenza della pianta a siccità e salinità dei terreni.

La varietà HB4® è stata modificata mediante inserzione del gene HB4, isolato dal girasole. La biologa che ha coordinato i lavori, Raquel Chan, indica la possibilità di applicare questa tecnica anche ad altre colture. Il gene HB4 è già stato inserito infatti in una varietà di soia OGM, approvata in Argentina nel 2015, in USA nel 2017, in Paraguay nel 2019.

Grano OGM, via libera in Argentina e Brasile

L’Argentina è il primo Paese al mondo ad avere approvato l’immissione deliberata nell’ambiente di grano OGM, il 14.10.20 (5,6). Una notizia strabiliante – poiché riguarda il cereale più celebre e uno dei suoi primi Paesi produttori – che tuttavia, curiosamente, non ha traversato l’Oceano Atlantico. Al di là di qualche pubblicazione scientifica. (7)

Il Brasile – ove è destinato il 45% delle esportazioni argentine di frumento – ha a sua volta approvato l’immissione sul mercato del grano transgenico HB4, destinato all’alimentazione umana. La notizia è stata riportata poche ore fa da Reuters, l’11.11.21, a esito di una riunione della Commissione tecnica nazionale di biosicurezza del Brasile. (8)

Prospettive e rischi. Resistenza al glufosinate ammonio

Il ministro argentino dell’agricoltura Julian Domínguez, come prevedibile, celebra il risultato politico ottenuto in Brasile. Il frumento HB4® viene presentato come capace di aumentare le rese in misura significativa, 20-25%, in condizioni di stress idrico. Si può quindi prospettare come ‘la soluzione al momento giusto’, nel bel mezzo di una crisi globale del grano attribuita proprio alla siccità. (9)

Nessuno però riferisce, salvo un accenno nell’ultimo comunicato Reuters, alla resistenza del grano HB4® al glufosinate di ammonio, erbicida tossico per la riproduzione il cui utilizzo in agricoltura è vietato in UE già dal 2018. (10) La ‘soluzione’ può dunque rivelarsi fallace nella misura in cui questo OGM, come la quasi totalità degli altri, risulti strumentale all’impiego di erbicidi venefici ad ampio spettro. (11)

Reazioni nella filiera

Abitrigo, l’associazione dell’industria molitoria brasiliana, attraverso la sua associazione, ha dichiarato di voler chiedere una revisione dell’autorizzazione all’impiego del frumento HB4®.

U.S. Wheat Associates, l’organizzazione che promuove le esportazioni di grano statunitense, non si è ancora espressa. In precedenza aveva dichiarato che avrebbe sostenuto il grano OGM dopo la sua approvazione nei principali mercati e la regolamentazione delle cross contamination tra frumento convenzionale e biotech.

Conclusioni provvisorie

Gli industriali brasiliani ovviamente temono la resistenza dei consumatori a pasta, pane e prodotti da forno OGM. Fino a quando, almeno, il fenomeno non potrà venire presentato come ineluttabile. I futures sul mercato del grano hanno raggiunto la settimana scorsa il picco storico degli ultimi 9 anni in USA, di 13 anni in Europa. E l’inflazione corre dappertutto, di pari passo con la povertà.

I Paesi LMIC (Low-Medium Income Countries) saranno forse i primi a ricevere e accettare il grano GM, si narra siano finite in Africa le derrate dei 6 mila ettari già coltivati a HB4® la passata stagione. Parte del frumento sarà stato pur destinato a mangime. E la contaminazione accidentale tra fazendas, trasporti e mulini farà il resto.

Gli operatori italiani che intendano prevenire i rischi legati a questo fenomeno dovrebbero seriamente considerare l’opportunità di lavorare ai contratti di filiera per garantire una maggiore disponibilità di frumento nazionale, possibilmente biologico o quantomeno privo di residui di antiparassitari, pesticidi e altri prodotti agrochimici. (12) E garantire la tracciabilità dei loro prodotti attraverso sistemi di blockchain pubblica. (13)

Dario Dongo

Note

(1) Fernando Bertello. Brasil aprobó el trigo transgénico desarrollado por la argentina Bioceres. La Nacion (ARG). 11.11.21, https://www.lanacion.com.ar/economia/campo/brasil-aprobo-el-trigo-transgenico-desarrollado-por-la-argentina-bioceres-nid11112021/

(2) Dario Dongo. Indivia OGM, la denuncia dei contadini francesi. GIFT (Great Italian Food Trade). 16.1.20, https://www.greatitalianfoodtrade.it/consum-attori/indivia-ogm-la-denuncia-dei-contadini-francesi

(3) Florimond Desprez and Bioceres created the TRIGALL Genetics company. Florimond Desprez, press release. 7.5.13, https://www.florimond-desprez.com/rep/en/nl/presse/communiques-de-presse/florimond-desprez-et-bioceres-creent-la-societe-trigall-genetics-3.html

(4) Ricavi totali comparabili US$ 64,8 milioni (+54% rispetto all’anno precedente), 447 dipendenti. V. Bioceres Crop Solutions Reports Fiscal First Quarter 2022 Financial and Operational Results. Business wire. 10.11.21, https://bwnews.pr/3kv2czz

(5) Maximilian Heath, Hugh Bronstein. Exclusive: Argentina first country to approve GMO wheat. Reuters. 7.10.20, https://mobile.reuters.com/article/amp/idUSKBN26T0C8

(6) Rosa Muñoz Lima. Trigo transgénico argentino: ¿para el pan nuestro de cada día? DW News, Argentina. 14.10.20, https://www.dw.com/es/trigo-transg%C3%A9nico-argentino-para-el-pan-nuestro-de-cada-d%C3%ADa/a-55276310

(7) Argentina first to market with drought-resistant GM wheat. Nat Biotechnol 39, 652 (2021). https://doi.org/10.1038/s41587-021-00963-y

(8) Ana Mano, Hugh Bronstein. Brazil clears GMO wheat flour from Argentina in global first, but sales may be slow. Reuters. 11.11.21, https://www.reuters.com/world/americas/brazil-clears-gmo-wheat-flour-argentina-global-first-sales-may-be-slow-2021-11-11/

(9) Dario Dongo. Grano alle stelle, è crisi globale. GIFT (Great Italian Food Trade). 15.10.21, https://www.greatitalianfoodtrade.it/mercati/grano-alle-stelle-è-crisi-globale

(10) V. reg. UE) n. 540/2011, recante disposizioni di attuazione del reg. CE 1107/2009 per quanto riguarda l’elenco delle sostanze attive approvate. Testo consolidato all’1.11.21 su Europa Lex, https://bit.ly/3D9Zmrh

(11) Dario Dongo. Soia OGM resistente a dicamba e altri veleni, via libera dalla Commissione europea. GIFT (Great Italian Food Trade). 7.10.20, https://www.greatitalianfoodtrade.it/sicurezza/soia-ogm-resistente-a-dicamba-e-altri-veleni-via-libera-dalla-commissione-europea

(12) Dario Dongo. Senza glifosate, residui zero, valori e regole. GIFT (Great Italian Food Trade). 10.11.18, https://www.greatitalianfoodtrade.it/etichette/senza-glifosate-residui-zero-valori-e-regole

(13) Dario Dongo. Blockchain, le opportunità per la filiera agroalimentare e quella biologica. GIFT (Great Italian Food Trade). 1.11.20, https://www.greatitalianfoodtrade.it/innovazione/blockchain-le-opportunità-per-la-filiera-agroalimentare-e-quella-biologica

Informazioni sull'autore