Mercati

Coldiretti, Federconsorzi 2 e il direttore di AGEA. Interrogazione al Senato

Coldiretti, Federconsorzi 2 e il direttore di AGEA. Interrogazione al Senato

Il dossier dei veleni sulla Federconsorzi 2, alias Consorzi d’Italia SpA (CAI), ha fatto emergere una serie di conflitti d’interessi, come si è visto (1,2). Tra questi l’ingresso di Gabriele Papa Pagliarini – subito dopo la sua nomina a direttore dell’AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) – nella compagine sociale di AgriRevi SpA. La società incaricata alla revisione dei conti della nuova Federconsorzi, a sua volta riconducibile a Coldiretti. Interrogazione al Senato.

Consorzi d’Italia SpA, Coldiretti, AGEA. 7 interrogazioni in attesa di risposte

Quattordici senatori hanno presentato alla ministra Teresa Bellanova l’ennesima interrogazione su Consorzi Agrari d’Italia SpA, Coldiretti e AGEA (3,4). Almeno sette interrogazioni sono state presentate al Senato negli ultimi 12 mesi. Ma il governo mantiene il posto del convitato di pietra, nel banchetto privato degli interessi e investimenti pubblici.

Il fondo pensioni dei dirigenti, quadri e impiegati agricoli ENPAIA, la Cassa Depositi e Prestiti, oltre alle risorse dei Consorzi a suo tempo creati per fini mutualistici, risultano asserviti ai disegni dell’ex-presidente di Confagricoltura Federico Vecchioni e di alcune figure ai vertici di Coldiretti, pronti a riceverne ricavi individuali. E c’è anche altro.

Coldiretti, Federconsorzi 2 e il direttore di AGEA. L’interrogazione al Senato

L’AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) è il principale erogatore di contributi pubblici al sistema delle imprese agricole. Coordina l’attività degli OPR (Organismi Pagatori Regionali) e rappresenta l’Italia nei rapporti con l’Unione europea.

Gabriele Papa Pagliardini, nominato il 28.10.19 direttore di AGEA, partecipa come azionista il 3.12.19 alla costituzione di AgriRevi SpA, una società di revisione e certificazione di bilanci. In compagnia di un consigliere della Corte di Cassazione, Fabrizio Di Marzio, nonché di alcuni dirigenti, funzionari e consulenti di Coldiretti. (5)

Il presidente di AgriRevi, combinazione, è Raffaele Grandolini. Consigliere delegato del CAA Coldiretti (Centro Assistenza Agricola). E il Senato chiede chiarezza.

AGEA e i CAA (centri di assistenza agricola), la manovra Papa Pagliardini

Il segretario alla IX Commissione Agricoltura del Senato, on.le Saverio De Bonis, tra febbraio e dicembre 2020, ha presentato una serie di interrogazioni alla ministra Teresa Bellanova. Per denunciare la decisione di AGEA a guida Papa Pagliardini di estromettere i liberi professionisti – e così, di fatto, la gran parte dei CAA (centri di assistenza agricola) non iscritti al sindacato dominante – dall’esercizio dei servizi di assistenza agricola.

AGEA si avvale infatti dei CAA (centri di assistenza agricola) per gestire le domande di ammissione ai contributi pubblici da parte delle imprese agricole.
E i CAA, per prestare tale attività, devono sottoscrivere ogni anno una ‘convenzione’ con AGEA che ne regola i rapporti. Ma la nuova ‘convenzione’ – o meglio, imposizione – di AGEA costringe i CAA a utilizzare i soli lavoratori dipendenti propri o delle società con essi convenzionate (cioè le ‘società di servizio’ tipiche dei sindacati agricoli).

AGEA-CAA Coldiretti, strategia di monopolio

La manovra Papa Pagliardini sopra descritta ha di fatto escluso i piccoli CAA e migliaia di lavoratori indipendenti (agrotecnici, agrotecnici laureati, dottori agronomi e forestali, periti agrari, etc.) dalla possibilità di fornire i servizi ‘burocratici’ indispensabili agli agricoltori. In barba:

  • al Trattato per il Funzionamento dell’Unione Europea (TFUE 101),
  • al diritto europeo applicabile, che non preclude il ricorso a liberi professionisti neppure da parte degli organismi pagatori, (6)
  • al decreto ministeriale che, su tali basi, ha stabilito l’organizzazione e il funzionamento di AGEA. (7)

L’intesa AGEA-Coldiretti, a novembre 2020, ha consolidato la strategia di monopolio. Assicurando ai soli CAA di Coldiretti – ma non anche a quelli di altri sindacati agricoli, associazioni e liberi professionisti – una gestione più agevole dei fascicoli. Un vantaggio competitivo ingiustificato su cui dieci senatori, il 25.11.20, hanno chiesto spiegazioni alla ministra Teresa Bellanova. (8) Senza ottenere risposta, come di consueto.

Conflitti d’interessi?

‘Il dottor Gabriele Papa Pagliardini così come si è premurato di chiedere il parere all’Autorità garante della concorrenza e del mercato circa le scelte contenute nella convenzione [AGEA- Coldiretti], omettendo però alla stessa la sua contemporanea appartenenza ad una società riconducibile alla Coldiretti (firmataria della convenzione), allo stesso modo avrebbe dovuto chiedere all’Autorità nazionale anticorruzione la sussistenza o meno della compatibilità del suo incarico nella pubblica amministrazione con quella di azionista di una società collegata alla Coldiretti’

Domande irrisolte

Le domande poste dai 14 senatori interessano a ben vedere l’intero sistema-Paese. L’agricoltura in Italia è prima in Europa per redditività e i suoi ricavi totali derivano, in quota superiore al 12%, dal supporto pubblico. (9)

L’indipendenza, trasparenza e imparzialità di un alto dirigente della pubblica amministrazione da cui dipendono le erogazioni in agricoltura non è dunque una questione peregrina. Né lo è la (mancata?) dichiarazione dell’esistenza di interessi, finanziari e non, in grado di interferire con i doveri e le responsabilità di tale delicato incarico.

L’assenza di risposte da parte della ministra Teresa Bellanova appare grave quanto il disinteresse generale delle autorità di vigilanza e della magistratura, oltreché della politica e della stampa. Fino a quando?

Dario Dongo

Note

(1) Dario Dongo. Consorzi Agrari d’Italia SpA, Federconsorzi 2? Il dossier dei veleni. GIFT (Great Italian Food Trade). 1.1.21, https://www.greatitalianfoodtrade.it/mercati/consorzi-agrari-d-italia-spa-federconsorzi-2-il-dossier-dei-veleni
(2) Dario Dongo. Consorzi Agrari d’Italia SpA e Bonifiche Ferraresi SpA, interrogazione al Senato. GIFT (Great Italian Food Trade). 3.1.21,
(3) Senato della Repubblica italiana. Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-02146. Pubblicato il 2.12.20, nella seduta n. 279, http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=18&id=1185347
(4) L’interrogazione in nota 3 è stata presentata dai Senatori DE BONIS, DE FALCO, MARTELLI, GIARRUSSO, FANTETTI, LONARDO, PACIFICO, RUOTOLO, SACCONE, CARIO, BUCCARELLA, TRENTACOSTE, NUGNES, FATTORI
(5) Tra i soci di AgriRevi S.p.A., ciascuno con la proprietà di 2.942 azioni, sono registrati:
-Raffaele Grandolini, presidente di AgriRevi S.p.A., consigliere delegato del CAA Coldiretti
-Monica Rispoli, Presidente del CdA di AgriRevi S.p.A. oltreché del
Collegio Sindacale Consorzio Produttori Campagna Amica SCpA,
Internal Auditor Consorzio Sistema Servizi Coldiretti https://contactout.com/Monica-Rispoli-30989165
-Gabriele Papa Pagliarini, direttore AGEA,
-Fabrizio Di Marzio, consigliere della Corte di Cassazione
-Paolo Campocci, presidente del collegio dei revisori dei conti di Coldiretti Piemonte https://piemonte.coldiretti.it/cariche-istituzionali/
-Davide Festa, quadro Consorzio sistema servizi di Coldiretti, Pescara
-Enrico Leccisi, commercialista in area Coldiretti https://www.sardegnaeliberta.it/oggi-funerali-dellaras-celebrano-la-repubblica-italiana-suoi-interessi-suoi-apparati/
-Vittorio Morgese, Consorzio sistema servizi di Coldiretti, Bologna https://it.linkedin.com/in/vittorio-morgese-0366893  – Finance & Controlling Consultant – Coldiretti
-Fabio Marella, sindaco Consorzio birra italiana (Coldiretti), delegato Coldiretti al Fondo pensione Agrifondo presso Enpaia http://www.agrifondo.it/circolari/Assemblea_Delegati_TabWeb_Aggiornato_Aprile_2015.pdf
-Stefania Marongiu, Coldiretti Cagliari https://contactout.com/Stefania-Marongiu-64782024
-Luana Pizzo, controller Società Consortile per il coordinamento del Sistema Servizi Coldiretti https://contactout.com/luana-pizzo-64933054
-Ettore Maria Rosato, avvocato in Coldiretti, https://it.linkedin.com/in/ettore-maria-rosato-b1828b40 delegato Coldiretti al Fondo pensione Agrifondo presso ENPAIA
-Luca Filaferro, CFO di B.F. (Bonifiche Ferraresi) S.p.A.
(6) TFUE, articolo 101. Reg. UE 907/2014 e successive modifiche (testo consolidato su https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX%3A02014R0907-20180730)
(7) Decreto MiPAAF 27.3.08. Riforma dei centri autorizzati di assistenza agricola. V. articolo 7, su (GU Serie Generale n.106 del 07-05-2008)
(8) Senato della Repubblica. Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-02138. Pubblicato il 25.11.20, nella seduta n. 277. http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Sindisp/0/1185145/index.html
(9) CREA. Le aziende agricole in Italia, rapporto RICA 2020 (periodo 2014-2017). V. figura 2C, origine ricavi per anno, pagina 17. https://www.crea.gov.it/documents/68457/0/Le_aziende_Agricole_in+Italia_Rapporto_RICA_2020.pdf/bfe6a0c9-fa4e-3055-80be-8084c5008b11?t=1596542205488

Informazioni sull'autore