Mercati

Caramelle Rossana

Caramelle Rossana

Caramelle Rossana tornano italiane

Caramelle Rossana, storico marchio della dolcezza Made in Italy, ritornano in mani italiane. Ad acquisirle da Perugina-Nestlé è Fida, nota aziende astigiana che dal 1973 produce caramelle con grande cura alla selezione degli ingredienti: suoi i marchi Bonelle, Sanagola, Charms, Gocce, Tenerezze, Gnammy e Irresistibili.

Con un accordo preliminare che dovrebbe condurre all’acquisizione entro la fine di giugno 2016, assieme alle caramelle Rossana, Fida acquisce anche Fondenti, Glacia, Fruttalegre, Lemoncella e Spicchi. Ma è sulla “Rossa” dal cuore cremoso che si concentrano i ricordi: nata nel 1926 è un’icona italiana.

Altrettanto radicata nella storia delle caramelle italiane è Fida, attiva da oltre 40 anni. Ha iniziato con la produzione di morbide gelatine al gusto di frutta con metodo di lavorazione artigianale. Oggi è una protagonista di primo piano nelle caramelle, con una quota del 3,5% del segmento e un fatturato 2015 attorno ai 15 milioni di euro.

La multinazionale elvetica ha deciso la cessione del ramo d’azienda proprietario, tra l’altro, di caramelle Rossana per potenziare l’attività nel cioccolato, in particolare dei Baci Perugina.

Segui le notizie GIFT.

Informazioni sull'autore

Aggiungi commento

Clicca qui per scrivere un commento