Mercati

Caramelle funzionali, un segmento dalle grandi opportunità

Caramelle funzionali, un segmento dalle grandi opportunità

Connubio di erboristeria e tecnologia, il mercato di caramelle e chewing gum funzionali – cioè con proprietà favorevoli alla salute – è ancora modesto ma cresce con vivacità. Secondo i dati più recenti questi prodotti, che pure rappresentano solo l’8% del totale del mercato di riferimento, hanno raggiunto un valore di 11 miliardi di US$, registrando una crescita del 38% tra il 2006 e il 2012. I chewing gum traiano il segmento, con il 90% del mercato.
I consumatori di Gran Bretagna, Stati Uniti e Germania sono i più propensi all’acquisto di pastillage e gomme da masticare funzionali. Ma è il Giappone a rimanere in prima fila nell’innovazione, con un mercato che da solo vale 1 miliardo di dollari.
Più in generale, aumenta la diffusione di prodotti e ingredienti funzionali in varie categorie di alimenti come latticini, bevande, alcuni tipi di pasta e di prodotti da forno, oltre a integratori alimentari, alimenti per sportivi e dietetici. Noti anche come “Functional foods” questi prodotti mostrano tutte le potenzialità per raggiungere il ‘mainstream’ in vari settori. Tuttavia, le politiche di regolamentazione in diversi paesi stentano a tenere il passo della ricerca in questo campo, causando ritardi anche considerevoli all’immissione di nuovi prodotti sul mercato.