Mercati

Sana 2021, appuntamento a Bologna

SANA 2021

Dal 9 al 12 settembre il SANA 2021 torna a ospitare i visitatori ‘in presenza’, dopo la lunga pausa dettata dalla pandemia. Il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, organizzato da Bologna Fiere, giunge alla 33a edizione con 600 brand e 500 nuovi prodotti.

SANA 2021, il bio bene rifugio

Il biologico è sempre più apprezzato dai consumatori, in Italia e all’estero, grazie alla crescente attenzione all’ambiente e alla salute.

Nel 2021 (da gennaio a luglio), le vendite in Italia crescono del 5%, raggiungendo un valore leggermente superiore ai 4,6 miliardi di euro.

Bene l’export

Fuori dai confini il bio italiano viene apprezzato tanto da guadagnare un ulteriore +11% rispetto allo scorso anno. Il valore dell’export raggiunge così i 2,9 miliardi di euro.

Nel mercato interno, la parte più rilevante delle vendite riguarda i consumi domestici, con quasi 3,9 miliardi di euro (+4%). Ripartono anche i consumi fuori casa che segnano un aumento del 10%, raggiungendo 701 milioni di euro di vendite.

I grandi appuntamenti di SANA 2021

Tra gli appuntamenti chiave di SANA 2021, spicca la terza edizione di RIVOLUZIONE BIO. Gli Stati generali del biologico (il 9 e 10.9) offrono una panoramica a tutto campo sul settore, propedeutica a sessioni di dialogo e confronto puntuali tra istituzioni, player della filiera ed esperti del settore su temi di primaria rilevanza e attualità per il comparto.

L’iniziativa è promossa da BolognaFiere, in collaborazione con FederBio e AssoBio ed è realizzata con la segreteria organizzativa di Nomisma.

I numeri dell’Osservatorio

Molto attesa è la presentazione dei dati dell’Osservatorio SANA 2021 che, come ogni anno, dà tutti i numeri del bio, dalla produzione alle dimensioni del mercato.

Numeri chiave, prospettive di mercato, ruolo per il made in Italy (il 9 alle 14.30) e l’incontro ‘Verso il Piano di azione italiano per lo sviluppo del Biologico’ (il 10 alle 10). Entrambi gli incontri si tengono all’Open Theatre del Centro Servizi.

Il fuoco sulla Via delle Erbe

La Via delle Erbe è dedicata quest’anno al tema del fuoco. Al centro dell’attenzione, le piante che lo rappresentano bene, come pepe, peperoncino o chili, zenzero, tè e cacao.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con SISTE, Società Italiana di Scienze Applicate alle Piante Officinali e ai Prodotti per la Salute, e con ALTEA, l’associazione dei tecnici erboristi dell’Università di Torino.

Il programma completo di SANA 2021 è disponibile qui.

Informazioni sull'autore