Libri

“Sicurezza alimentare. Regole cogenti e norme volontarie”. Il nuovo libro di Dario Dongo

“Sicurezza alimentare. Regole cogenti e norme volontarie”. Il nuovo libro di Dario Dongo

FARE – Food and Agriculture Requirements presenta “Sicurezza alimentare. Regole cogenti e norme volontarie”, il nuovo libro di Dario Dongo, avvocato e giornalista, PhD in Diritto alimentare europeo.

Il testo indaga ogni aspetto della normativa sulla Sicurezza alimentare – requisiti di processo, prodotto e informazione commerciale – fornendo un approccio integrato alla ‘compliance’ – tra regole cogenti e norme volontarie – ed è rivolto agli operatori di settore, ue ed extra-ue, che intendano immettere i loro prodotti sul mercato europeo e qualificarsi presso i grandi operatori commerciali.

Partendo dalla genesi del regolamento (CE) n. 178/2002, il “General Food Law”, e ripercorrendone l’evoluzione applicativa fino ai giorni nostri, Dario Dongo snocciola le nuove sfide della Sicurezza alimentare.

Illustrate e commentate da un esperto conoscitore della materia, le regole introdotte dal regolamento 178/2002 interessano l’intera filiera alimentare – secondo i motti “from the farm to the fork” (letteralmente, dalla fattoria alla forchetta) e “from stable to table” (dalla stalla alla tavola) – come pure le istituzioni, europee e nazionali, e le autorità di controllo.

 

libro sicurezza copertina intera 225x300Sicurezza alimentare. Regole cogenti e norme volontarie

Autore Dario Dongo

Editore FARE – Food and Agriculture Requirements

Prezzo: 6,90 euro e-book – 23 euro copia cartacea (282 pagine)

Per informazioni: info@fare.email

 

L’AUTORE

dario dongo1 200x300 200x300Dario Dongo (Genova 1971), avvocato e giornalista esperto in diritto alimentare e dei consumatori a livello europeo e internazionale. Inizia la sua carriera nel 1993 occupandosi di diritto penale, alimentare e tributario nello studio legale Vernazza a Genova. Nel 1999, in Ferruzzi (Eridania-Beghin Say) è responsabile affari legali delle società italiane del gruppo. Dal 2002 al 2012 è responsabile delle politiche europee e regolative in Federalimentare (Confindustria), su Bruxelles e Roma.

Nel 2010 co-fonda il sito www.ilfattoalimentare.it. Nel 2012 avvia una start-up, WIISE Srl – Workable Ideas & Initiatives 4 a Sustainable Economy (Roma-Milano-Genova-Bruxelles), nel cui ambito si sviluppano i progettiFARE – Food and Agriculture Requirements, una squadra di tecnici esperti in servizi legali e tecnici in food & feed, FMCG, diritto dei consumatori, e GIFT – Great Italian Food Trade, il primo portale in 8 lingue di informazione indipendente dedicato alla cultura alimentare italiana più autentica, all’insegna dello sviluppo sostenibile e della nutrizione equilibrata.

Autore di migliaia di articoli e vari libri, insegna diritto alimentare alle Università di Milano-Bicocca e Federico II di Napoli.