Idee

Solidarietà digitale, la FAO a disposizione di tutti

Solidarietà digitale, la FAO a disposizione di tutti

Covid-19 ha stimolato la solidarietà digitale per favorire l’accesso diffuso a contenuti editoriali di ogni tipo, a titolo gratuito (o condizioni vantaggiose, a seconda dei casi). La FAO, Food & Agriculture Organization – agenzia delle Nazioni Unite istituita nel 1945 per combattere la fame, garantire la food security (cioè la sicurezza degli approvvigionamenti alimentari) e favorire la nutrizione adeguata delle popolazioni del mondo – aderisce a questa grande iniziativa mettendo online, a disposizione di tutti, un’ampia rassegna dei suoi lavori e conoscenze. (1)

Documenti e informazioni aggiornate su cibo e dintorni

COVID-19, agricoltura e produzioni alimentari. Informazioni su come il nuovo coronavirus stia influenzando le produzioni agricole e alimentari nei cinque continenti sono disponibili sul sito della FAO. È altresì disponibile un elenco di editori scientifici che attualmente offrono libero accesso alle informazioni su Covid-19.

L’archivio documentale di FAO (FAO Document Repository) ospita quasi 100.000 documenti e pubblicazioni, il cui download è liberamente disponibile in open access. Un’occasione per approfondire un’estesa serie di argomenti che spaziano dalla sicurezza alimentare all’etichettatura, le filiere alimentari from farm to fork nei diversi ambiti e contesti territoriali, gli impatti su società e popoli, ambiente e cambiamenti climatici, etc.

La versione ebook di molti documenti è liberamente disponibile nell’archivio documenti, sulle pagine di anteprima della pubblicazione di proprio interesse. Chi non possa eseguire i download per limiti di connettività, può anche consultare i testi gratuitamente su varie piattaforme online (es. Smashwords). I supporti cartacei sono reperibili presso le grandi librerie internazionali online e i distributori ufficiali FAO.

La David Lubin Memorial Library offre la possibilità di consultare riviste e database sui principali temi trattati dalla FAO. Ciò è molto utile per chi scrive saggi o altri documenti di ricerca su questi temi o è interessato alle raccolte storiche di libri della FAO.

Il programma AGORA fornisce accesso gratuito (o a prezzi di favore) alle principali riviste e testi scientifici volti a migliorare la qualità della ricerca agricola, dell’istruzione e della formazione nei Paesi a Basso Reddito (Low-Middle Income Countries, LMIC).

Supporti visivi di informazione

Il canale YouTube della FAO rende disponibili numerosi filmati sulle materie di interesse della FAO. Vi sono conferenze, interviste e tanto altro.

Il Catalogo Video della FAO, ugualmente disponibile, offre la possibilità di vedere anche i più antichi video d’archivio.

La FAO Media Vault è una piattaforma che permette di scaricare filmati e articoli di sintesi sul lavoro della FAO. Il riutilizzo dei documenti è soggetto a termini e condizioni di credito e copyright.

Oltre 100.000 foto di alta qualità sia recenti che storiche sono liberamente disponibili su FAO mediabase. Eventi, lavori della FAO sul campo e molto altro. Download immediato soggetto a condizioni di utilizzo e copyright.

Podcast e corsi online

Podcast in inglese e francese realizzati dalla FAO, comprese interviste e storie di successo, sono liberamente accessibili per ascolto, download e condivisione.

Oltre 300 corsi multilingua gratuiti presso la FAO e-learning Academy sono poi fruibili a chi intenda sviluppare le proprie conoscenze e competenze. I temi trattati sono molteplici, sistemi alimentari sostenibili, sicurezza alimentare, lavoro minorile, etc. Accesso certificato tramite badge digitale.

Per i più piccoli

Coinvolgere i bambini e ragazzi mostrando loro gli innumerevoli lavori condotti dalla FAO nel mondo, ecco come.

Gli Activity books della FAO offrono ai giovani spunti di riflessione e uno sguardo ai lavori della FAO, compresi i cambiamenti climatici e un’alimentazione sana. È possibile fare ciò con giochi e colori, per partecipare al portale delle risorse Building the #ZeroHunger Generation.

I libri Discovering forests, rivolti a insegnanti, genitori e bambini di età 10-13 offrono spunti per creare giochi per imparare divertendosi.

Gli YUNGA challenge badges offrono idee per diverse attività, suddivise per fasce d’età. Gli argomenti sono molti, dalla biodiversità ai cambiamenti climatici. Come ridurre i rischio di catastrofi, porre fine alla fame, etc.

Social media e diffusione delle conoscenze

social media offrono poi la possibilità di rimanere informati e aggiornati h24.

La condivisione delle conoscenze è presupposto essenziale di crescita condivisa in una società trasparente e partecipata. Ringraziamo la FAO anche perciò.

Camilla Fincardi

Note

(1) FAO, Working or studying from home? FAO has a lot to sharehttp://www.fao.org/publications/highlights-detail/en/c/1269559/

Informazioni sull'autore