Idee

Pian dell’Orino “Italian best” secondo Decanter

Il Rosso di Montalcino Pian dell’Orino 2010 si è aggiudicato la palma di miglior vino italiano del 2013 del magazine britannico "Decanter", classificandosi al terzo posto nella Top 50 dell’anno dell’autorevole rivista. Così una delle denominazioni di origine più rinomate nel mondo testimonia la vitalità di una tradizione che non accenna a tramontare. Anzi, va affermandosi sempre di più nel gradimento degli esperti e dei semplici amatori.

Il Pian dell’Orino 2010 ha ottenuto la "medaglia di bronzo" in una classifica stilata vagliando più di 3.200 etichette, tenendo in considerazione anche il rapporto qualità/prezzo. Nel ranking le bottiglie italiane occupano dieci posti. Al di là del Rosso di Montalcino della citata azienda toscana, altri tre vini nazionali ottengono piazzamenti nelle prime venti posizioni: Terredora, Fiano di Avellino 2011; Inama, Vigneti di Foscarino, Soave Classico della stessa annata; e Pio Cesare, Fides, Barbera d’Alba 2010.

Tra le altre cantine menzionate dai critici britannici ci sono grandi produttori di Cirò, Barolo, Chianti Riserva e Gavi Spinola, come Mario Marengo, Librandi e Castello di Tassarolo.