Idee

People’s Supermarket rilancia in Gran Bretagna

A Barnsley, nello Yorkshire, apre il terzo negozio di ‘People’s Supermarket’, il supermercato etico nato sulla scia dell’esperienza newyorkese. La nuova apertura, riferisce DM, segue quelle di Londra e Oxford, e promette di far decollare il progetto in Gran Bretagna, grazie anche alle sinergie coi grandi gruppi del ‘retail’ britannico. Marks & Spencers, Morrison e Ocado sono infatti disposti a offrire sottocosto a ‘People’s Supermarket’ i prodotti invendibili sul mercato convenzionale. Frutta buona ma di aspetto poco appetibile, alimenti confezionati con errori solo formali in etichetta, per esempio.

Il nuovo supermercato etico sarà accessibile inizialmente a 500 famiglie abitanti nella zona, selezionate per la condizione di svantaggio economico.

Ad accompagnare la nuova apertura pesano però le dubbie sorti dei due negozi già avviati e con i conti in rosso. Le buone idee rischiano perciò di naufragare, se non accompagnate da un intervento di ottimizzazione delle varie fasi di logistica, approvvigionamento, magazzino e vendita, magari basato su standard globali come quelli offerti da GS1.