Idee

Laboratori e ambiente rurale

Laboratori di educazione ambientale e giochi all’aria aperta. È stato questo il menu di domenica 29 settembre, la giornata nazionale delle Fattorie didattiche aperte, ben 1.900 aziende in tutta Italia.

L’evento ha previsto un fitto programma di iniziative didattiche, utili a far conoscere ai consum-attori di ogni età l’ambiente rurale e i lavori che vi si svolgono. In alcune fattorie sono attivi i laboratori di panificazione e piccolo artigianato, in altre si partecipa alla raccolta di frutta e verdura e alla preparazione e al consumo di un pasto cucinato coi frutti della terra appena raccolti.

La giornata delle Fattorie didattiche aperte si inserisce nel progetto “Agri@tour: la PAC verso il 2020. L’agricoltura in movimento”, promosso da Arezzo Fiere e da Agriturist, Terranostra, Turismo Verde e WWF, e sostenuto dall’Unione Europea. L’iniziativa valorizza infatti la multifunzionalità delle aziende agricole, ossia la capacità di offrire servizi e attività per la tutela e la valorizzazione dell’ambiente rurale.