Idee

La tecnologia italiana vince in Brasile

La tecnologia italiana per gli imballaggi segna un nuovo successo. La macchina etichettatrice con tecnologia ‘Adhesleeve’ della P.E. Labellers, con base a Mantova, ha permesso al suo primo cliente brasiliano, Spaipa, di vincere il  ‘Grandes Cases de Embalagem 2013’ .

La tecnologia dell’azienda mantovana, all’avanguardia a livello globale, consente di abbattere i costi e l’impatto ambientale delle produzioni, grazie alla apposizione a freddo dell’etichetta sulla bottiglia, con un materiale che rende l’imballaggio finito completamente riciclabile. Il sistema, rispetto ai processi con colla a caldo, garantisce un risparmio del 70% sui consumi elettrici della etichettatrice, l’eliminazione dei solventi e una riduzione del 75% dei nastri soffianti, con ulteriore vantaggio energetico.

Il miracolo della etichettatrice italiana ha consentito un incremento del 28% nell’efficienza della linea di produzione del colosso sudamericano dell’imbottigliamento (oltre 2,5 miliardi di bottiglie nel 2010), recentemente acquisito da Coca-Cola Femsa Messico.