Idee

L’export conferma la crescita

Continuano ad aumentare le esportazioni dei formaggi italiani nel mondo. La conferma arriva dall’assemblea annuale di Assolatte, che ha messo in evidenza i risultati positivi dell’export nazionale caseario nel mondo. Nel primo trimestre 2013 si è registrata una crescita del 5,8% delle quantità di formaggi italiani esportate, quasi 70mila tonnellate. Il settore ha chiuso il 2012 superando il record delle 300mila tonnellate di prodotto esportato (+7%), con circa 2 miliardi di euro in valore (+3,5%). Assoluta particolarità della produzione italiana sono i formaggi a pasta dura come il Grana Padano. Mentre quest’ultimo è già la DOP più venduta all’estero, altri come il Trentingrana si preparano ad arricchire l’offerta, partendo da una quota di export del 7-8% della produzione. Il Consorzio intende sfruttare il vantaggio competitivo di proporre prodotti made in Italy all’estero, come riporta il nostro media partner Distribuzione Moderna.