Vino italiano

I vini italiani all’IWC

vino italiano

I vini italiani si aggiudicano cinque medaglie d’oro nella 1° tranche del concorso IWC 2014. L’international Wine Challenge ha cambiato formula, dividendosi in due sessioni di degustazione. I risultati della prima fase vedono 143 riconoscimenti assegnati ai vini italiani, con 5 etichette ad aggiudicarsi posizioni di leadership, 26 argenti, 51 bronzi e 61 menzioni d’onore.

I vini che hanno vinto l’oro sono: il Terragnolo Negroamaro Salento Igp Rosso 2010 di Casa Vinicola Apollonio; il Verdicchio di Matelica Cambrugiano della stessa annata di Cantine Belisario; il Marsala Superiore Riserva Storica 1988 di Baglio Curatolo Arini 1875; Reius Amarone della Valpolicella Classico 2008 di Sartori e, dello stesso anno, il Solone Colli Euganei Fior d’Arancio Passito di Fattoria Monte Fasolo.

L’IWC 2014 termina in estate, dopo diversi step. In maggio sono attesi i top wines, premiati combinando le performance delle due fasi precedenti. Tra i vincitori verranno poi selezionati i “Campioni”, la cui presentazione è prevista per il 16 luglio 2014.