vino bianco

Grillo, diversamente bianco

vino bianco grillo

Il vino Grillo nasce dall’omonimo vitigno a bacca bianca, inizialmente famoso per il suo impiego quasi esclusivo nella produzione del Marsala e oggi sempre più noto come prodotto a sé. Si tratta del bianco siciliano dalla personalità più spiccata e dalle caratteristiche distintive più marcate, che sta dando nuovo lustro alle cantine della Sicilia occidentale. Trapani è la sua terra di elezione, ma viene coltivato e vinificato anche nelle province di Palermo e Agrigento.

La sua caratteristica principale è che, pur mantenendo la freschezza e l’equilibrio dei bianchi, si presta all’affinamento in barrique e tonneaux di rovere francese ed è ottimo anche invecchiato. Dal colore giallo paglierino carico, all’olfatto fa emergere sentori erbacei, floreali e note agrumate, al sapore è sapido, dotato di buon acidità e di una equilibrata morbidezza, ottima struttura gustativa. La sua robustezza lo rende adatto all’abbinamento con piatti di carne e di pesce, zuppe e minestre.